Sospensione attività scolastiche, la lettera del Sindaco Carlo Masci al Presidente di regione Marsilio

2' di lettura 08/02/2021 - Il testo della lettera inviata in data odierna dal sindaco Carlo Masci al presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio inerente la sospensione dell’attività didattica nelle scuole pescaresi da lunedì 8 a martedì 16 febbraio per interventi di sanificazione

Egr. Presidente Marsilio,

da mesi siamo impegnati senza risparmio sul fronte della pandemia da Covid-19, adottando ogni possibile precauzione e accorgimento per confinare il raggio d’azione del contagio. La scienza ha indicato i fattori di rischio e le contromosse operative, a noi amministratori compete l’applicazione delle misure sia in chiave preventiva sia di profilassi.

Come Lei sa perfettamente, la Città di Pescara non ha lesinato né iniziative né energie nella difficile lotta al coronavirus, che si è manifestato in diverse ondate.

In quella che stiamo attraversando, a tutela della nostra comunità si è già resa necessaria la sospensione per due settimane dell’attività didattica nelle scuole superiori, surrogata dalla formula delle lezioni a distanza, proprio per andare ad agire sulle cause di veicolazione e di contagio che investono non solo gli istituti, ma anche il sistema dei trasporti e le occasioni di assembramento prima e dopo l’attività in classe.

Allargando la prospettiva, è di tutta evidenza che il mondo studentesco sia in stretta e diretta relazione con il corpo docenti, il personale ausiliario e quello amministrativo, e in seconda battuta con le rispettive famiglie e con quanti entrano in contatto con essi.

All’indirizzo del sindaco di Pescara sono state inviate diverse comunicazioni che esprimono il disagio di maestre, professori, impiegati, i quali traslano le problematiche del rischio di contagio dal livello personale a quello di familiari stretti e parenti anziani, che come è noto rappresentano la fascia più debole e più sensibile della nostra società.

I dati raccolti dalla Asl e pervenuti a questo Comune, inoltre, disegnano una situazione che appare sostanzialmente più preoccupante di quanto affidato ai meri numeri.

Da un lato, quindi le rilevanze scientifiche, dall’altro le manifestazioni di categorie professionali che si ritengono in qualche modo non parificate ad altre ed equivalenti in funzione delle scuole in cui prestano la propria attività.

Alla luce di quanto sinteticamente esposto, La informo di aver disposto in data odierna, con apposita ordinanza che rientra pienamente nelle prerogative e nelle competenze del sindaco, la sospensione dell’attività didattica da lunedì 8 a martedì 16 febbraio nelle scuole elementari e medie che insistono sul territorio urbano di Pescara, al fine di effettuare una completa sanificazione dei locali, secondo le procedure da protocollo.

Faccio voti affinché, alla luce di quanto su esposto, si valuti l’opportunità di adottare eventuali e ulteriori provvedimenti di competenza regionale motivati dalla situazione e dalla tempestività di intervento.


da Comune di Pescara
www.comune.pescara.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-02-2021 alle 10:41 sul giornale del 09 febbraio 2021 - 141 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bMZp