Il Presidente del Consiglio Regionale Sospiri incontra i ristoratori

2' di lettura 30/12/2020 - “Con il Governatore Marsilio il prossimo 8 gennaio incontreremo i ristoratori abruzzesi che nelle ultime ore hanno lanciato un vero appello alle Istituzioni chiedendo giustamente un supporto concreto per continuare a sperare nel futuro, dopo la dura penalizzazione subita in seguito alla pandemia da Covid-19. "

"Ascolteremo le associazioni di categoria e insieme ragioneremo sulle misure più immediate utili per un rilancio tempestivo e concreto del settore che rappresenta una delle colonne portanti dell’economia turistica e culturale del nostro Abruzzo. In una parola, troveremo le risorse per sostenere in modo adeguato il comparto enogastronomico”.

Lo ha detto il Presidente del Consiglio della Regione Abruzzo Lorenzo Sospiri rispondendo alla richiesta di supporto ricevuta dal Presidente del Consorzio Qualità Abruzzo Sandro Ferretti, e dal Presidente dell’Associazione ARIA Valerio Di Mattia, le due organizzazioni cui aderiscono alcuni dei maggiori chef stellati d’Abruzzo.

“La situazione è grave e non c’è alcun dubbio sul fatto che il comparto della ristorazione sia quello che esce con le ossa rotta dalla crisi economica generata dalla pandemia sanitaria – ha sottolineato il Presidente Sospiri -.

Parliamo degli unici imprenditori che non hanno potuto lavorare veramente un solo giorno dall’esplosione della seconda ondata del Covid, e che hanno dovuto cercare di restare a galla semplicemente puntando sull’asporto o sulla consegna a domicilio.

Ma è evidente che tale éscamotage non si adatta a ogni tipo di ristorazione, perché se la pizza da asporto è già una consuetudine nelle abitudini alimentari dei cittadini, non è pensabile portare a domicilio una cucina più ricercata, raffinata, gourmet, che è una delle frontiere e volano del turismo abruzzese, specie nei piccoli borghi dove si punta su una cucina più ricercata e specifica.

Parliamo di un mondo che va sostenuto perché l’Abruzzo non può permettersi di veder cancellata una fetta strategica della propria economia, in una regione che conta Istituti Alberghieri per l’alta formazione nel settore dell’accoglienza, della ricettività e della ristorazione, e che sforna talenti famosi in tutto il mondo, in un comparto che dà occupazione a centinaia di giovani, madri e padri di famiglia.

La Regione Abruzzo – ha aggiunto il Presidente Sospiri – è pronta a fare, come sempre, la propria parte e venerdì 8 gennaio incontreremo con il Governatore Marsilio le Organizzazioni di categoria e una delegazione di ristoratori per studiare insieme le misure immediate per essere d’aiuto in modo tangibile per il comparto, individuando le misure e le risorse necessarie”.


da Lorenzo Sospiri
Presidente del Cosiglio Regionale





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-12-2020 alle 14:04 sul giornale del 31 dicembre 2020 - 187 letture

In questo articolo si parla di attualità, lorenzo sospiri, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bHuN