Registrato un solo caso positivo al Covid nella scuola elementare di Borgo Marino nord

2' di lettura 10/12/2020 - “Un solo caso di positività al Covid-19 nella scuola elementare di Borgo Marino nord è oggi l’unico neo registrato tra le scuole di Pescara di competenza comunale. "

"La notizia è stata ufficializzata nel pomeriggio nel corso della seduta del 10 dicembre della Commissione Pubblica istruzione ed edilizia scolastica dall’assessore delegato e vicesindaco Gianni Santilli.

Tornati in classe tutti gli studenti anche delle classi seconde e terze medie a partire da mercoledì scorso, oggi purtroppo una classe di seconda elementare è stata posta in quarantena fiduciaria e cautelare per aver registrato la positività al Covid-19 di uno studente e la Asl in queste ore sta valutando l’opportunità di adottare lo stesso provvedimento per un’altra classe seconda e per una terza che avrebbero avuto contatti in refettorio con lo studente contagiato.

Ovviamente seguiremo la vicenda, certi che le iniziative adottate dalla Asl saranno utili per contenere la situazione”.

Lo ha detto il Presidente della Commissione Pubblica Istruzione ed Edilizia scolastica Fabrizio Rapposelli ufficializzando l’esito della seduta odierna della Commissione.

“Il ritorno in Zona Arancione – ha spiegato il Presidente Rapposelli – ha di fatto determinato il ritorno in classe di tutti gli studenti delle scuole di competenza comunale, dunque scuole materne, elementari e medie, comprese le classi seconde e terze che, nelle ultime due settimane in Zona Rossa, hanno seguito le lezioni tramite la didattica a distanza per ragioni cautelative.

Per questa ragione abbiamo ritenuto opportuno e importante sentire l’assessore Santilli per verificare la situazione e per avere un aggiornamento circa gli sviluppi della seconda ondata dell’emergenza Covid-19.

L’assessore Santilli ha confermato che il ritorno in classe è avvenuto senza grossi problemi, e sta personalmente concludendo il giro in tutti gli Istituti comprensivi per incontrare tutti i dirigenti.

Nelle scuole medie la situazione sta procedendo senza difficoltà e, solo oggi, è arrivata la comunicazione della dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo 8 circa la presenza di uno studente di una classe di seconda elementare che, come ufficializzato dalla Asl, è risultato positivo al coronavirus.

Dunque, proprio oggi, la classe di quello studente è stata posta in quarantena domiciliare cautelativa e si sta valutando l’eventuale adozione di analogo provvedimento anche per un’altra classe seconda e per una classe terza i cui studenti hanno avuto contatti con lo studente colpito dal Covid nel refettorio della scuola.

Ovviamente la notizia non deve suscitare alcun allarme perché il problema è evidentemente contenuto, ma soprattutto dimostra la tempestività del protocollo operativo adottato dalla nostra Asl e dal sistema scolastico nell’adottare con grande immediatezza ogni iniziativa utile a contenere il problema che, a questo punto, seguiremo con attenzione anche per garantire massima tutela in favore delle famiglie”.


da Fabrizio Rapposelli
Presidente Commercio – Attività Produttive – Edilizia Scolastica – Pubblica Istruzione





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-12-2020 alle 17:26 sul giornale del 12 dicembre 2020 - 209 letture

In questo articolo si parla di attualità, fabrizio raposelli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bFj1





logoEV