Pignoloi (UDC): “Con l’emergenza sanitaria torna la consegna dei pacchi alimentari e della spesa da parte dei volontari dell’Udc”

2' di lettura 11/11/2020 -

“Abbiamo deciso di tornare a svolgere questo servizio che avevamo svolto con i nostri volontari nello scorso mese di marzo perché ce lo chiede la gente e ce l’ho impone la situazione di nuova emergenza che si è creata negli ultimi tempi”.

Lo ha detto questa mattina in conferenza stampa il capogruppo dell’Udc al Comune di Pescara Massimiliano Pignoli che, assieme all’assessore all’Ascolto del Disagio Sociale Nicla Di Nisio, al consigliere comunale Berardino Fiorilli, e al coordinatore cittadino Vincenzo Serraiocco, ha illustrato l’iniziativa.

“La prossima settimana saremo al lavoro nei supermercati Carrefour del Molino De Cecco di Piazza D’Angelosante, al Tigre di via Malagrida e al Conad di via Rigopiano potranno donare quello che possono alle persone che ne hanno più bisogno così come è accaduto nella primavera scorsa quando tanti pescaresi di buon cuore hanno donato.

Noi prepareremo i pacchi e le persone interessate a ricevere questo aiuto potranno chiamare al numero 085-4283464 dove il segretario del Gruppo Udc riceverà le prenotazioni che però dovranno essere accompagnate dal modello ISEE che dimostri la reale necessità.

Poi contestualmente riattiveremo anche il servizio della consegna della spesa a quelle persone anziane o che sono nella impossibilità di andare a fare acquisti. In questo caso i nostri volontari prenderanno la comanda, i soldi e poi andranno a fare la spesa, andando a portarla ai diretti interessati, ma consegnandola sull’uscio di casa nel rispetto della normativa Covid”. Anche l’assessore Di Nisio sottolinea l’importanza dell’iniziativa: “Quella di oggi è una situazione difficile perché con questa nuova ondata si è registrato un aumento dei cosiddetti nuovi poveri.

Quella di oggi è una situazione oserei dire drammatica e per questo come Udc abbiamo deciso di riprendere questa iniziativa per essere al fianco di chi in questo momento ha
bisogno”. Il coordinatore cittadino Vincenzo Serraiocco: “La politica non deve fardi dentro il palazzo ma deve scendere in strada per essere al fianco di chi ha bisogno, spronando anche tutta la classe politica ed i consiglieri ad abbassare anche i toni e lavorare all'unisono perché di fronte a questa emergenza non può esserci colore politico”.

Infine il consigliere comunale Berardino Fiorilli ha aggiunto che “oggi si scende in piazza sopratutto per protestare o per distruggere o per rappresentare le proprie esigenze anche legittimamente.

Questa volta la politica scende in piazza per essere al fianco e per costruire qualcosa di buono e questo mi sembra il modo migliore per essere al fianco di chi ha bisogno. Questa è la politica che mi piace e che mi fa essere vicino agli amici Pignoli e Di Nisio per poter collaborare a questa iniziativa utile a tutti i cittadini indistintamente”.


da Massimo Pignoli
Capogruppo UDC Pescara





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-11-2020 alle 10:53 sul giornale del 12 novembre 2020 - 193 letture

In questo articolo si parla di attualità, udc, pescara, comunicato stampa, Massimo Pignoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bByK





logoEV