Sanbenedettese ruba cellulare all’ospedale ma viene arrestata subito

1' di lettura 30/11/2016 - Una 35enne originaria di San Benedetto è stata arrestata lunedì 28 novembre a Pescara all’interno dell’Ospedale Civile.

La donna, che a quanto pare si reca spesso nel capoluogo adriatico e nella zona dell’ospedale, aveva rubato un cellulare dalla borsa di un’infermiera ma è stata individuata dagli agenti del Posto fisso di Polizia del nosocomio.

L’infermiera, dopo essersi accorta del furto subito, ha segnalato l’accaduto agli agenti e i poliziotti sono riusciti ad individuare la giovane, che aveva lo smartphone in tasca

La donna si trova ora in camera di sicurezza in Questura, in attesa della direttissima.


di Roberto Guidotti  
redazione@viveresanbenedetto.it





Questo è un articolo pubblicato il 30-11-2016 alle 14:41 sul giornale del 01 dicembre 2016 - 147 letture

In questo articolo si parla di cronaca, san benedetto del tronto, articolo, Roberto Guidotti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aD94





logoEV