Il sindaco vuole pedonalizzare la riviera, la rivolta dei commercianti: ‘Chiudere al traffico il lungomare? Così condannano a morte Pescara’

2' di lettura 04/10/2016 - Pedonalizzare la riviera: sarebbe questo uno dei punti programmatici inseriti dal sindaco Marco Alessandrini nell’agenda di lavoro che scandirà la seconda fase del suo mandato. In attesa della nomina della nuova Giunta, emergono infatti nuovi particolari circa il piano che il sindaco sta predisponendo per rilanciare l’azione dell’amministrazione.

Tra le iniziative in programma, spicca appunto il progetto di chiusura al traffico del lungomare nord, un’idea che in qualche modo richiama quanto è stato già fatto nella vicina Montesilvano durante il periodo estivo. Non è chiaro però in che modo la pedonalizzazione sarebbe concretamente attuata sulla riviera cittadina, e resta da capire se l’azione sarà ristretta ad alcune fasce orarie nella sola stagione estiva o se invece Alessandrini abbia in mente un progetto molto più esteso.

In attesa di sviluppi, non si fa attendere la risposta dei commercianti pescaresi, che tramite un comunicato stampa diffuso da Confcommercio hanno bocciato senza mezzi termini la proposta.

“Siamo rimasti senza parole nel leggere sulla stampa che fra le azioni che dovrebbero dare nuovo slancio all’attività della Giunta comunale ci sarebbe la pedonalizzazione della riviera nord”, sbotta il presidente di Confcommercio Franco Danelli. “Chiediamo che venga archiviata immediatamente anche la sola ipotesi di avanzare una discussione su un provvedimento che rappresenterebbe la morte commerciale della nostra città. La riviera nord è un’arteria fondamentale per accedere a Pescara e presenta marciapiedi molto ampi e più che adeguati per il traffico pedonale, senza contare l’aumento dello smog e delle polveri sottili che si concentrerebbero sulle poche vie di accesso rimaste come viale Bovio e via Regina Margherita”.

“Se sono queste le premesse del tanto atteso rilancio dell’attività della Giunta – conclude Danelli -, allora siamo veramente preoccupati per il futuro della nostra città”.






Questo è un articolo pubblicato il 04-10-2016 alle 12:21 sul giornale del 05 ottobre 2016 - 552 letture

In questo articolo si parla di ambiente, attualità, traffico, commercio, turismo, politica, pescara, Comune di Pescara, vivere pescara, riviera di pescara, confcommercio pescara, marco alessandrini, articolo, franco danelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aBUV





logoEV