Alessandrini smonta la Giunta comunale: ‘E’ ora di cambiare’. Riparte il toto-assessori, saranno almeno 3 i ‘bocciati’

1' di lettura 28/09/2016 - Quando ha appena superato il giro di boa di metà mandato, Marco Alessandrini rovescia il tavolo revocando le deleghe a tutti gli assessori della Giunta. La notizia è arrivata nel corso del Consiglio comunale, quando lo stesso sindaco ha annunciato il lancio della ‘fase due’ della sua amministrazione.

Ringraziando quanti hanno finora condiviso la sua esperienza, il Primo Cittadino ha ribadito la necessità di una nuova spinta propulsiva, finalizzata al bene della città. L’annuncio ha ovviamente innescato una ridda di voci circa possibili conferme e bocciature tra gli ormai ex assessori, e lo stesso sindaco ha fatto presente che “qualcuno ci sarà, altri no”. E mentre a Palazzo di Città si è già scatenato il toto-assessore, i soliti bene informati assicurano: “I cambi saranno almeno 3, e gli scontenti non mancheranno di far sentire la loro voce”.

In bilico in particolare dovrebbero esserci Giuliano Diodati (Politiche sociali, Sanità e Sport), Sandra Santavenere (Personale e Pari opportunità) e Veronica Teodoro (Politiche giovanili e Patrimonio). Confermatissimi Enzo Del Vecchio, Giacomo Cuzzi e Adelchi Sulpizio, da sempre molto apprezzati da Alessandrini, rischiano invece qualcosa i restanti assessori. La risposta agli ultimi dubbi arriverà solo la settimana prossima, quando il sindaco presenterà la nuova squadra di governo.






Questo è un articolo pubblicato il 28-09-2016 alle 12:14 sul giornale del 29 settembre 2016 - 1520 letture

In questo articolo si parla di politica, pescara, Comune di Pescara, vivere pescara, sindaco di Pescara, marco alessandrini, articolo, giunta comunale di pescara

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aBGP





logoEV