Balneazione, nuovo colpo di scena: ok valori su via Galilei, si accorcia la zona 'off limits'

1' di lettura 18/06/2016 - A sole 48 ore dalla pubblicazione delle ultime analisi dell’Arta, che avevano confermato il ‘disco rosso’ per parte del litorale nord con una concentrazione batterica superiore ai limiti previsti dalla legge, ecco che arriva l’ennesimo colpo di scena: nella mattinata di oggi (sabato 18 giugno, n.d.r.) sono stati resi noti i riscontri dei test suppletivi compiuti giovedì sul punto di campionamento di via Galilei.

I risultati mostrano valori nella norma e dunque conformi alla balneazione.

“Abbiamo sempre avuto fiducia nel lavoro degli enti scientifici – commenta il vicesindaco Enzo Del Vecchio – così come siamo convinti che l'azione intrapresa dalle istituzioni, in primis il Comune, sia la via giusta da seguire. L’ultimo risultato reso noto dall’Arta - prosegue - conforta sull'attività svolta e sul fatto che non è possibile distrarsi, ma è necessario continuare su questa via per giungere ad un disinquinamento radicale del fiume, che è il solo sistema per restituire l'attesa qualità alle acque del nostro litorale”.

Alla luce dei nuovi risultati, a breve potrebbe quindi arrivare anche lo stop al divieto di balneazione per i tratti interessati: “La prossima settimana – conferma Del Vecchio - valuteremo con Arta e Regione le iniziative da intraprendere a fronte di questi valori”.

L’estate è veramente in salvo o dobbiamo aspettarci altri colpi di scena?







Questo è un articolo pubblicato il 18-06-2016 alle 16:25 sul giornale del 20 giugno 2016 - 733 letture

In questo articolo si parla di ambiente, attualità, politica, estate, inquinamento, mare, balneazione, pescara, mare adriatico, divieto balneazione, Comune di Pescara, vivere pescara, marco verri, articolo, enzo del vecchio, arta abruzzo, balneabilità, estate 2016

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ayhX