Strage senza fine sulle strade: 19enne muore a Città Sant’Angelo, gravemente ferita altra giovanissima

1' di lettura 09/06/2016 - Prosegue senza soluzione di continuità la lunga scia di sangue sulle strade del pescarese: a poche ore dall’incidente che è costato la vita ad un ciclista di 47anni sulla circonvallazione, un ragazzo di 19 anni di Cappelle sul Tavo, Matteo Piovani, è morto nel pomeriggio a Città Sant’Angelo.

Nell’incidente è rimasta coinvolta anche una giovanissima che era in macchina con la vittima: ricoverata d’urgenza all’ospedale di Pescara, le sue condizioni sarebbero gravi ma non risulta in pericolo di vita.

Stando alle prime ricostruzioni, il 19enne, forse a causa dell’asfalto reso viscido dalla pioggia, avrebbe improvvisamente perso il controllo dell’auto, finendo fuori strada. La piccola utilitaria si è quindi ribaltata almeno una volta, non lasciando scampo al conducente. Soccorso da un’eliambulanza del 118, il giovane è morto poco dopo in ospedale. Risultano invece ‘critiche’ le condizioni della ragazza che viaggiava con lui.

Sul luogo del sinistro, avvenuto sulla strada provinciale 11 nei pressi della contrada Congiunti, sono intervenuti i Vigili del Fuoco e la Polizia Municipale, a cui sono stati affidati i primi rilievi.


di Marco Verri
redazione@viverepescara.it





Questo è un articolo pubblicato il 09-06-2016 alle 17:01 sul giornale del 10 giugno 2016 - 1641 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incidenti stradali, pescara, incidenti, vivere pescara, città sant'angelo, marco verri, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/axWU