Tutti i bambini hanno diritto al Natale: parte la raccolta di giochi, vestitini e viveri alla Stazione Centrale

1' di lettura 18/12/2015 - In vista della vigilia di Natale, e grazie all'iniziativa dell’Albero dei Desideri dell'Associazione Iside, la Stazione Centrale di Pescara sarà teatro della consegna dei doni alimentari alle famiglie meno abbienti da parte di Babbo Natale. Per la gioia dei bimbi meno fortunati, Babbo Natale raccoglierà anche letterine e calze vuote da consegnare alla Befana per il 6 gennaio.

“Per questo motivo – spiegano gli organizzatori - fino al 23 dicembre è possibile donare beni alimentari, ma anche vestitini e giocattoli, da parte di chiunque voglia contribuire a rendere felici quei bambini e le loro famiglie. Il centro raccolta è aperto tutti i giorni presso L'Albero dei Desideri, al piano terra della Stazione Centrale nei locali della ex Banca Caripe, dalle 10 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 19.00”.

"Ringrazio tutte le persone, le scuole e le associazioni che stanno contribuendo e contribuiranno alla buona riuscita dell'Albero dei Desideri, con una menzione speciale alla grande disponibilità di Centostazioni”, sottolinea Annarita D'Urbano, presidente della Onlus. "Auguro un felice Natale alla città, ai suoi organi istituzionali e soprattutto buon lavoro a chi come noi cerca di offrire qualcosa di bello a chi ne ha bisogno. Facciamo in modo che tutti abbiano un Natale".

Per maggiori informazioni: 348-4556010






Questo è un articolo pubblicato il 18-12-2015 alle 15:58 sul giornale del 19 dicembre 2015 - 493 letture

In questo articolo si parla di attualità, bambini, sociale, solidarietà, natale, babbo natale, beneficenza, pescara, povertà, Poveri, regali, stazione di pescara, articolo, doriana roio, natale 2015, associazione iside, l'albero dei desideri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/arMu





logoEV