Sorpresa: a Montesilvano estate-boom del turismo, presenze in ascesa e alberghi pieni

2' di lettura 30/08/2015 - La caldissima estate 2015, salvo colpi di coda pre-autunnali, si chiude con una notizia a sorpresa: dopo anni di ‘vacche magre’, Montesilvano fa segnare un ottimo risultato nel comparto turistico, con una significativa impennata di presenze sia nazionali che straniere.

Di scenario ‘chiaramente positivo’ ha parlato Adriano Tocco, consigliere comunale di Montesilvano e vicepresidente provinciale di Federalberghi.

“In linea con i dati regionali – conferma Tocco - Montesilvano sta per chiudere la sua stagione con un aumento delle presenze rispetto al 2014”.

Quali le ragioni del successo della stagione estiva 2015? “Oltre al fattore climatico – spiega il dirigente di Federalberghi -, molto importante è stata l’assegnazione della Bandiera Verde, che come noto premia i Comuni turistici a misura di bambino”. Proprio questo aspetto, secondo gli operatori avrebbe incentivato il turismo familiare, portando tanti viaggiatori a scegliere la città adriatica come meta delle vacanze estive.

Da non sottovalutare inoltre anche la questione ambientale: mentre nella vicina Pescara per settimane è infuriata la polemica sull’inquinamento delle acque, a Montesilvano i dati forniti dagli Enti preposti al monitoraggio sono sempre stati del tutto rassicuranti. In tal senso, nonostante quanto accaduto nel capoluogo abbia inizialmente creato qualche preoccupazione tra i turisti, come conferma Tocco “subito dopo la diffusione dei valori i villeggianti sono tornati a godersi in totale serenità le nostre spiagge”.

“All'inizio dell'estate – racconta il consigliere - il Comune di Montesilvano ha sottoscritto una convenzione con l'IIS Alessandrini. Alcuni studenti della scuola superiore hanno somministrato dei sondaggi ai turisti, per valutare il loro soggiorno in città. Da questi è emerso un sostanziale apprezzamento dell'offerta montesilvanese. In particolare – evidenzia Tocco - è stato rilevato il diffuso gradimento dell'isola pedonale lungo la riviera, decisa dall'amministrazione Maragno, che ha consentito alle famiglie di passeggiare in libertà e sicurezza”.

Il vicepresidente di Federalberghi chiude il suo bilancio con un riferimento ai Giochi del Mediterraneo sulla Spiaggia, in corso in questi giorni a Pescara.

“Montesilvano – rivela – grazie alle sue potenzialità ricettive è stata determinante per la buona riuscita di questa manifestazione, visto che la logistica e l'accoglienza degli atleti partecipanti è stata quasi del tutto garantita dai nostri alberghi. Questa è la dimostrazione che il binomio Pescara–Montesilvano c'é e va potenziato al massimo per attrarre quote sempre più significative di turisti”.






Questo è un articolo pubblicato il 30-08-2015 alle 21:33 sul giornale del 31 agosto 2015 - 518 letture

In questo articolo si parla di economia, turismo, vacanze, pescara, Abruzzo, Federalberghi, montesilvano, Comune di Montesilvano, vivere pescara, francesco maragno, articolo, adriano tocco

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/anCk