SEI IN > VIVERE PESCARA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Weekend al Porto turistico con il ‘Blue Blues Festival’: programma e scheda band

7' di lettura
782

Archiviate le notti bianche, a Pescara sarà un weekend all’insegna del ‘Blue Blues Festival’, l’evento acquatico di musica soul, funk e rhythm'n'blues che farà divertire e ballare l’affezionato pubblico di Estatica. (nella foto: Bud Spencer Blues Explosion)

“Giunto alla sua seconda edizione, dopo il successo del 2014 con il british blues degli intramontabili Dr Feelgood e della Ian Siegal Band – ha ricordato il direttore del Marina di Pescara, Bruno Santori -, l'evento si ripropone quest'anno con un piglio decisamente più rock con il Power duo dei Bud Spencer Blues Explosion; garantita energia e good vibrations anche con la GOGO Band capitanata dal sax dei Duran Duran”.

“Inoltre – prosegue il direttore – avremo 3 giorni di grande musica italiana con talenti come Bisbetica, Jester at Work e i Continuum per proseguire in un travolgente finale di puro rock'n'roll con i Fabulous Wood”.

“E' un piacere suonare sul palco del Blue Blues Festival – ha dichiarato Antonio Vitali, meglio noto come Jester at Work -, si tratta di uno splendido palcoscenico con un ottimo impianto, ad un passo dal mare. Nella Pescara in cui viviamo non mancano gli spazi, quelli ci sono, come d'altronde in tutto l'Abruzzo, ma secondo me manca la collaborazione e il convivere la cosa pubblica con maggior senso civico”, ha sottolineato l’artista. “La musica unisce, aiuta, nel vero senso della parola, concorre a migliorare il luogo dove viviamo. Vi aspettiamo numerosi”.

L’apertura del Festival è fissata a giovedì 6 agosto, ore 21.30 (ingresso libero).

PROGRAMMA E INFO BAND

6 Agosto

BISBETICA
Progetto nato nel 2000 dall'incontro di Osvaldo Bianchi (voce-basso-chitarra), Marco Pizii (voce-chitarra) e Gino Russo (batteria), basato su una rielaborazione di brani cult non convenzionali dei '60 - '70 - '80; rock ma anche funk - soul e lieve psichedelia. La miscela di questi fattori dà vita ad un sound assolutamente particolare, fresco e coinvolgente, un suono che si può definire "bisbetico".
Nel corso degli anni la massiccia esperienza live è rimasta costante e capillare su tutto il territorio regionale, i concerti sono sempre caratterizzati da dilatazioni musicali, improvvisazioni, imprevedibilità. A maggio 2012 è stato finalmente stampato il loro primo lavoro discografico, registrato nel 2010. E' una raccolta di composizioni originali, canzoni nate da esperienze personali, racconti, improvvisazioni. Cantautorato e attitudine puramente rock'nroll si fondono e schizzano fuori dalle convenzioni musicali, la normalità nella musica è fuori dagli interessi di BISBETICA.

GOGO BAND
I GOGO sono un gruppo funk/jazz strumentale nato a londra nel 2014. Il loro primo EP “Departures” uscito nel gennaio 2015 è ora disponibile su itunes e Amazon. La Band è formata da Claudio Corona alle tastiere, Giacomo Occhipinti al basso, Cristiano Castellitto alla batteria e la sezione fiati composta da Paul Jordanous alla tromba e Simon Willescroft al Sax, che vanta nel suo curriculum numerose collaborazioni con i DURAN DURAN. Il gruppo ha iniziato il suo percorso grazie ad una Jam session settimanale a Ealing, quartiere ovest di Londra; li la band ha iniziato a sperimentare e a creare il proprio sound ispirato al funk di Herbie Hancock & the Headhunters. L’anno scorso si sono esibiti all’Ealing Jazz Festival davanti ad una grande audience. Oggi i GOGO suonano regolarmente nelle più importanti location di Londra e del Regno Unito.

7 Agosto

JESTER AT WORK
Antonio Vitale è un compositore e chitarrista di Pescara che trova ispirazione dapprima nel rivisitare la scena r'n'r sixtees and seventies, facendo scorpacciate di vinili ma soprattutto diventando il cantante dei Warm Morning 616 (1999/2002). Nel 2005 parte il progetto Jester at Work e lo strumento ideale oltre alla chitarra acustica è un vecchio multi tracce analogico a cassetta Fostex (made in Japan), che da “taccuino per appunti” si trasforma in supporto indispensabile alla creazione di un sound lo-fi con un retrogusto folk/blues. L’etichetta Twelve Records crede nel sound e nei messaggi e produrrà quello che sarà il primo album di “Jester at work”, ossia “Lo-fi back to tape”. Nel marzo del 2012 vede la luce il nuovo album: Magellano. Diverse sono le atmosfere, in questo caso più cupe del passato, ma altamente evocative. Collaborazioni: Perizona nell'album “Ora e’ sempre”, Zippo nell'album “The road to Knowledge”.

BUD SPENCER BLUES EXPLOSION
Cesare Petulicchio e Adriano Viterbini portano in tour uno spettacolo tutto nuovo che parte proprio da Pescara per rivisitare anche il vecchio materiale sotto una luce più vicina alle sonorità aspre, quasi garage, dell’ultimo album. Non mancheranno al solito le improvvisazioni e le cover, da sempre vero e proprio marchio di fabbrica dei BSBE. Le infuocate performance dal vivo del duo sono rinomate: per i BSBE ogni sera è diversa da quella prima, può succedere di tutto, i brani si allungano, mutano forma e prendono strade diverse rispetto ai dischi. I Bud fanno i concerti nello stesso modo in cui affrontano il lavoro in studio: come se si trattasse di una cosa a sé, come se ogni sera fosse una piccola opera d’arte da vivere in prima persona. “BSB3” ha ricevuto un’ottima risposta di pubblico e critica, uscendo lo scorso giugno per 42 Records, e dopo i primi singoli Duel e Miracoli, entrambi con video diretti da Alex Infascelli, a Natale è stata la volta dell’ultimo singolo MAMA, con video diretto da Dandaddy. I BSBE si confermano come uno dei pochi gruppi italiani ad avere un’attitudine rock che d’italiano non ha proprio niente.

UMBERTO PALAZZO
Blues&Roll DJ Set
Umberto Palazzo, cantautore, musicista e disc jockey italiano, frontman del gruppo Santo Niente e del progetto parallelo El Santo Nada, in un esplosivo Blues&Roll DJ Set nella notte del BLUE BLUES FESTIVAL.


8 Agosto

CONTINUUM OriginalPower Trio
Il progetto nasce nel 2014 dai fratelli Luca e Matteo Di Battista (batterista e chitarrista/cantante) cui si aggiungerà, praticamente sin da subito, Marcello Manuli, eccellente bassista pescarese già membro di gruppi importanti nel territorio (e non solo) quali Trem Azul ed altri ancora. I tre, quindi, lavorano insieme sulla stesura del repertorio: il sound complessivo oscilla dal blues hendrixiano/claptoniano al pop-rock contemporaneo, il tutto condito da sfumature a tinte funk, soul e molto altro ancora, dove il groove resta l'elemento portante!

FABULOUS WOOD
I FABULOUS WOOD chiuderanno la tre giorni di musica. La band abruzzese formata nel 2004 esprime un talento naturale sulla base di un repertorio fatto di composizioni originali e la rivisitazione dei pezzi soul e rock-blues che hanno segnato la storia, un mix esplosivo che rende questi giovani musicisti una delle migliori band del settore. Il sound e il coinvolgente carisma che sprigionano fanno di ogni live un evento, traghettando un pubblico che non ha etá a bordo del legno favoloso della chitarra elettrica verso la “musica dell’anima”, quella che con pochi fronzoli punta dritto al cuore. Con gli anni i FABULOUS WOOD possono contare oltre 1000 concerti all’attivo. Hanno partecipato ad alcuni dei più importanti festival italiani come il Pistoia Blues, Porretta Soul Festival, Subiaco Rock and Blues Festival e molti altri. Hanno condiviso il palco con artisti come Bandabardó, Irene Fornaciari, Eric Sardinas , Ian Segal, Hans Theessink, Aida Cooper, Danieila Cotton ed altri ancora....I Fabulous Wood sono capitanati da ROCCO FERRI alla voce, NICK SETAK alla chitarra, NAZARENO POMPONI all'hammond, LUCA MONGIA alla batteria e PAOLO MAZZIOTTI al basso.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-08-2015 alle 19:28 sul giornale del 06 agosto 2015 - 782 letture