SEI IN > VIVERE PESCARA > POLITICA
articolo

Enzo Bianco al 'Think Tank' dei LiberalDemocratici d'Abruzzo: il video del convegno

1' di lettura
556

Si è tenuto sabato 18 luglio presso la Sala Figlia di Jorio della Provincia il Convegno 'Think Tank' dei Liberaldemocratici Abruzzesi moderato dallo storico e saggista Loris Di Giovanni, Coordinatore regionale di LibealPD.

Ai saluti di apertura da parte del consigliere regionale Alberto Balducci per conto del Governatore Luciano D'Alfonso, hanno fatto seguito gli interventi del sindaco di Pescara Marco Alessandrini, del presidente della Provincia Antonio Di Marco, dell'assessore comunale Paola Marchegiani, del Segretario Generale LiberalPD David Bogi e dell'ospite d'onore Enzo Bianco (foto).

Bianco, ex Ministro dell'Interno dal 1999 al 2001, attualmente è sindaco di Catania, presidente del Consiglio Nazionale dell'Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e capo della delegazione del Comitato delle Regioni a Bruxelles.

I temi toccati sono stati diversi: di grande rilievo quello legato ad una possibile aggregazione delle Regioni italiane più piccole in aree omogenee. "Nello stesso tempo - sottlinea il sindaco etneo - vanno fronteggiate e gestite le specificità territoriali".

Non è mancato un accenno alle ultime elezioni: "Non sono state certamente una sconfitta - ribadisce Enzo Bianco - ma hanno mostrato alcuni segnali da non sottovalutare, come l'altissima percentuale di astensionismo".

L'idea del convegno Think Tank dei Liberaldemocratici Abruzzesi è stata accolta con entusiasmo e partecipazione: "Dopo un passato scandito da troppe strategie e analisi a discapito dell'azione - sottolineano gli organizzatori - adesso è il momento della concretezza e del confronto con i cittadini, invitati al dialogo in un luogo di produzione di idee e di proposte politiche su sfide impegnative, come quella del sistema sanitario regionale".

Il video del convegno, girato da Giancarlo Ranieri, è disponibile a questo link.



Questo è un articolo pubblicato il 19-07-2015 alle 12:15 sul giornale del 20 luglio 2015 - 556 letture