Notte Bianca del Mediterraneo, spettacolo a cielo aperto su 10 km di litorale: sarà un 18 luglio da favola. Ecco il programma completo

3' di lettura 05/07/2015 - 10 km di litorale da Montesilvano a Francavilla al Mare chiusi al traffico per una notte interamente dedicata alla musica, allo spettacolo e al divertimento: è questo il biglietto da visita della prima Notte Bianca del Mediterraneo, presentata a Pescara dalle massime autorità cittadine.

Dalle ore 19 di sabato 18 luglio fino all’alba successiva la riviera adriatica sarà lo scenario di una festa che vuole rappresentare il momento centrale dell’estate 2015.

“Pescara per una notte avrà una straordinaria piazza lineare -– così il sindaco Marco Alessandrini – grazie ad un evento senza precedenti. Sarà una notte da vivere divertendosi e scegliendo come e dove farlo, data la ricchissima offerta che animerà tutta la riviera”.

“Stabilimenti in fermento – racconta l’assessore al Turismo Giacomo Cuzzi - e tanti negozi aperti non solo sulla riviera, alla Notte aderiscono infatti sia Confcommercio che Confesercenti e la prima uscita pubblica dei Giochi del Mediterraneo sulla Spiaggia. Si tratta di un’occasione per la città e per la sua vocazione turistica, sostenuta dall’apertura notturna del Museo del Mare, del Vittoria Colonna e dell’Aurum”.

Come ricordato dall’assessore, il programma degli spettacoli è di ampia portata, e punta a trasformare la notte bianca pescarese nella regina delle celebrazioni estive dell’intero versante adriatico. Punto centrale della manifestazione saranno le 11 ‘piazze’ allestite dal Villaggio Alcyone di Francavilla fino alla rotonda delle Naiadi a Montesilvano,

Al Villaggio Alcyone sarà predisposta l’area bambini, sport e natura; piazza Le Laudi sarà l’epicentro di moda, cooking e musica; al Teatro d’Annunzio si terrà lo spettacolo di Pescara Jazz; presso l’area della Meridiana anteprima del Festival anni ’50 in programma al Marina dal 24 al 27 luglio Wanna be Americano; salendo verso Borgo Marino spazio a mercatini ed assaggi marini; presso l’area ex Cofa sarà inaugurato uno spazio di musica elettronica a cura di ZU::BAR, Qube e Tipografia; alla Madonnina (Arena del Mare) sarà allestito un villaggio di Radio 105 con il concerto gratuito di Raf a partire dalle ore 23; lo Stadio del Mare sarà invece dedicato ai Giochi del Mediterraneo sulla spiaggia con attività sportive e l’esibizione finale di Karima; al Museo Colonna spazio ad arte, cultura e spettacoli teatrali; presso la spiaggia libera grande musica con i Mariachi; a Largo Paolucci torna l’intrattenimento di Balkan Express, un villaggio dove ballare e fare sport con i Dj set di Cocoricò, Papete Beach e DJ Fargetta; infine, alla Lampara attesissima esibizione di Beto, con musica brasiliana e cena in piazza.

“Tutti gli stabilimenti – aggiunge Cuzzi – potranno partecipare in modo attivo, e il Comune concederà gratuitamente il suolo pubblico per tavolate lungo tutta la riviera, mentre a sud abbiamo messo a disposizione 25 gruppi musicali totalmente gratuiti per riempire zone dove gli imprenditori balneari non hanno fatto programmi o non possono organizzarsi”.

“L’evento è davvero unico per la città – sottolinea il vicesindaco Enzo Del Vecchio - e stiamo cercando di affrontare tutti gli aspetti, dalla chiusura della riviera alle strade collaterali, perché riesca al meglio. Chiuderemo la riviera intorno alle ore 19 di sabato 18, e lo faremo cercando di arrecare il minimo disagio a chi risiede e a chi vi transita. L’evento prevede lo spiegamento di forze della Polizia Municipale, Steward e volontari senza precedenti, con la chiusura di 33 strade oltre l’asse principale”.

A fondo pagina è disponibile la locandina dell'evento (clicca per ingrandire).








Questo è un articolo pubblicato il 05-07-2015 alle 09:07 sul giornale del 06 luglio 2015 - 1567 letture

In questo articolo si parla di musica, estate, spettacoli, pescara, Paolo di Toro Mammarella, giacomo cuzzi, marco alessandrini, articolo, riviera adriatica, enzo del vecchio, estate 2015, notte bianca del mediterraneo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/alwB





logoEV