Pallanuoto, Pescara vince a Civitavecchia e riapre il campionato: Roma bloccata a Bari, è corsa al primo posto

1' di lettura 19/04/2015 - Doppio colpo per la Original Marines: dopo l’agevole vittoria a Civitavecchia, a rendere davvero speciale il weekend biancazzurro è la notizia dell’inatteso pareggio della capolista Roma 2007 a Bari.

Il 14-9 nella tana del Tirrena regala 3 punti fondamentali per la classifica, allungando a +6 il vantaggio sui pugliesi e soprattutto accorciando le distanze rispetto alla prima in classifica. Messa quasi in cassaforte la qualificazione ai playoff, gli uomini di Franco Di Fulvio puntano quindi al primato, con quattro gare ancora da disputare e soprattutto in vista del big match con la capolista, attesa alle Naiadi il prossimo 2 maggio.

A Civitavecchia il risultato non è mai stato in discussione, e il tecnico biancazzurro ne ha approfittato per far giocare un po' tutti gli atleti a sua disposizione. Particolarmente brillante la prestazione di Matteo Casini (foto), autore di ben cinque reti.


Risultati – 14esima giornata serie B maschile (girone 3):

Waterpolo Bari - Roma 2007 Arvalia 11 - 11
Tirrena - Pescara N e PN 9 - 14
Pol. Bustino - CC Lazio WP 12 - 19
P. Nuotatori Roma - Latina PN 9 - 11
La Fenice PN Roma - Anzio N e PN 9 - 4

Classifica:

Roma 2007 Arvalia 40
Pescara N e PN 34
Waterpolo Bari 28
Latina PN 25
La Fenice PN Roma 25
CC Lazio WP 21
P. Nuotatori Roma 12
Anzio N e PN 10
Tirrena 10
Pol. Bustino 0






Questo è un articolo pubblicato il 19-04-2015 alle 20:56 sul giornale del 20 aprile 2015 - 705 letture

In questo articolo si parla di pallanuoto, sport, pescara, Paolo di Toro Mammarella, articolo, franco di fulvio, pescara pallanuoto, waterpolo, matteo casini, roma 2007

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aig0





logoEV