Calcio, luci e ombre del Pescara a La Spezia. Baroni: ‘Soddisfatto del pari’

2' di lettura 29/03/2015 - Un Pescara in chiaroscuro coglie il settimo risultato utile a La Spezia ma il 2-2 finale lascia l’amaro in bocca ai biancazzurri. Al termine di un match largamente dominato e con il vantaggio di giocare tutto il secondo tempo in superiorità numerica, il Delfino è stato infatti raggiunto dai liguri a un soffio dal traguardo.

Passato in vantaggio al 33’ pt con Melchiorri, già nella prima frazione un Pescara sprecone aveva incassato il pareggio dello Spezia a tempo scaduto, con il croato Brezovec abilissimo a beffare Fiorillo da oltre 30 metri (45' pt).

Nella ripresa l’espulsione di Giannetti per doppia ammonizione (3’ st) sembra spianare la strada, con gli ospiti che iniziano subito l’assedio alla porta avversaria. Tornati in vantaggio con Brugman (11’ st), i ragazzi di mister Baroni sprecano in più occasioni il tris regalando ai padroni di casa il 2-2 firmato da Stevanovic a dieci minuti dal triplice fischio.

“Potevamo chiudere la partita dopo il 2-1 – ha dichiarato Marco Baroni in conferenza stampa (foto) – ma va bene così. Lo Spezia ci precede in classifica, ha un grande pubblico e giocava in casa...”

Ma non basta: privo di Selasi e dei nazionali Bjarnason e Memushaj, il tecnico toscano è stato costretto a schierare a centrocampo i difensori Zuparic e Zampano. “Vista la lunga serie di assenti e la forza dell’avversario – conclude il mister - possiamo parlare di un pareggio positivo”.

Archiviata la trasferta del Picco, l’appuntamento con la vittoria è rinviato all’anticipo di giovedì sera, quando i biancazzurri ospiteranno all’Adriatico il Brescia ultimo in classifica.

Il tabellino del match:

Spezia-Pescara 2-2

Spezia: (4-2-3-1): Chichizola; Milos, Datkovic, Valentini, Luna (22' st Nenè); Juande, Brezovec; De Las Cuevas (31' st Kvrzic), Catellani, Situm (26' Stevanovic); Giannetti. A disp.: Nocchi, Madonna, De Col, Cisotti, Gagliardini, Piccolo. All. Bjelica
Pescara: (4-4-2): Fiorillo; Pucino, Salamon, Fornasier, Rossi; Politano (26' st Gessa), Brugman, Zuparic, Zampano; Melchiorri, Sansovini (20' st Pettinari). A disp.: Aresti, Caprari, Abecasis, Selasi, Pasquato, Torreira, Paolucci. All. Baroni

Arbitro: Candussio di Cervignano
Reti: 33' pt Melchiorri, 45' pt Brezovec, 11' st Brugman, 35' st Stevanovic
Note: espulso al 3' st Giannetti per somma di ammonizioni






Questo è un articolo pubblicato il 29-03-2015 alle 12:17 sul giornale del 30 marzo 2015 - 541 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, pescara, serie B, La Spezia, federico melchiorri, Spezia, Paolo di Toro Mammarella, pescara calcio, marco baroni, gaston brugman, articolo, spezia calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ahn4





logoEV