Torre de’ Passeri resta senz’acqua, bimbi della scuola primaria a casa

1' di lettura 27/02/2015 - Quando in tutta la provincia è ancora in corso la conta dei danni provocati dalle forti piogge di questi giorni, arriva la notizia che gran parte della popolazione di Torre de’ Passeri è rimasta senz’acqua.

E mentre sono ancora incerti i tempi per la ripresa dell’erogazione nelle zone servite dal serbatoio comunale, il sindaco Piero Di Giulio ha spiegato che, con tutta probabilità, il guasto è dovuto proprio alle intense precipitazioni. Le piogge avrebbero infatti danneggiato la condotta idrica nella zona di Madonna della Croce (foto), fra i territori di Castiglione e Tocco da Casauria, non lontano dal fiume Pescara.

“Gli operai dell’Aca sono a lavoro dalle prime ore di stamane – spiega il Primo Cittadino – ma le operazioni di riparazione potrebbero proseguire fino al tardo pomeriggio di oggi, in quanto la zona interessata dai lavori è in continuo smottamento”.

Dal Comune fanno presente che il lavoro dell’escavatore che ha dovuto raggiungere la conduttura è stato infatti rallentato dal terreno particolarmente cedevole, rendendo complicate le operazioni. Brutte notizie anche per gli studenti della scuola primaria cittadina, alimentata dal serbatoio comunale, costretti a saltare le lezioni. L’amministrazione invita i cittadini a fare scorta di acqua nelle fontane pubbliche e nelle zone del paese non interessate dalla sospensione del servizio idrico.


di Marco Verri
redazione@viverepescara.it





Questo è un articolo pubblicato il 27-02-2015 alle 12:38 sul giornale del 28 febbraio 2015 - 626 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pescara, torre de' passeri, vivere pescara, marco verri, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/af1K