Pallanuoto, risveglio amaro per la Original Marines: a Roma la capolista domina 12-5

2' di lettura 22/02/2015 - Brusco risveglio per la Original Marines Pescara: dopo un brillante avvio di stagione, gli uomini di Franco Di Fulvio si inchinano alla capolista Roma 2007 e vedono sfumare il sogno di agganciare il primo posto in classifica (12-5).

Nella settima giornata della serie B maschile, l’incontro tra le prime due della classe si è risolto con un monologo dei laziali: dopo una prima frazione piuttosto equilibrata (4-3) Roma 2007 ha spiccato il volo, chiudendo nettamente tutti gli altri parziali (3-1, 2-0 e 3-1). Sulla prestazione dei biancazzurri ha pesato la pessima gestione delle superiorità numeriche, con un eloquente 2 su 10.

Ben 3 delle 5 marcature dei pescaresi portano la firma di Matteo Casini, ma l’ottima prestazione del bomber non è bastata: "Abbiamo giocato malissimo – spiega coach Di Fulvio - non abbiamo fatto nulla di quello che era stato provato in settimana, soprattutto con l'uomo in meno. Colpa mia, evidentemente non riesco a farmi capire dalla squadra".

Unica nota lieta della giornata è la contemporanea sconfitta di Bari in casa della Waterpolo Lazio, che ha consentito alla Original Marines di conservare la seconda posizione in classifica.

I risultati della settima giornata del girone 3:

Latina PN - La Fenice PN Roma 10 - 12
Anzio N e PN - Tirrena 10 - 9
CC Lazio WP - Waterpolo Bari 9 - 8
Roma 2007 Arvalia - Pescara N e PN 12 - 5
Pol. Bustino - P. Nuotatori Roma 4 - 14

Classifica:

ROMA 2007 ARVALIA 21
WATERPOLO BARI 15
PESCARA N E PN 15
LATINA PALLANUOTO 12
LA FENICE PN ROMA 12
C.C.LAZIO WATERPOLO 12
ANZIO N E PN 7
PALLANUOTISTI NUOTATORI ROMA 7
TIRRENA 3
POL.BUSTINO 0






Questo è un articolo pubblicato il 22-02-2015 alle 11:30 sul giornale del 23 febbraio 2015 - 793 letture

In questo articolo si parla di pallanuoto, sport, roma, Paolo di Toro Mammarella, articolo, franco di fulvio, pescara pallanuoto, waterpolo, matteo casini, roma 2007

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/afJZ