Studenti del Misticoni-Bellisario al freddo, Di Marco corre ai ripari: 'Intervento immediato'

1' di lettura 13/02/2015 - La Provincia di Pescara corre ai ripari dopo la clamorosa denuncia degli studenti del Liceo Artistico 'Misticoni-Bellisario'.

Come si ricorderà, il rappresentante d’istituto Francesco Minerva aveva parlato di una situazione ormai ‘insostenibile’, con il sistema di riscaldamento in avaria da anni e gli studenti costretti a stare in classe col cappotto (link articolo).

“In fase di accertamento dei residui – ha dichiarato il presidente della Provincia Antonio Di Marco, nella foto -, avevamo da tempo individuato fra le priorità la sostituzione dei dieci collettori guasti dell’Istituto Bellisario di via Einaudi. Ieri abbiamo affidato alla ditta Modus il lavoro, che è frutto, ripeto, di un percorso avviato già da tempo e che ci ha permesso di recuperare i 15mila euro necessari per riparare i termosifoni”.

“All’inizio della prossima settimana – assicura Di Marco - arriverà il materiale necessario per i lavori, che non si protrarranno per più di 5/6 giorni. Sono contento, quindi, di poter rassicurare i ragazzi che in questi giorni hanno manifestato il loro disagio, e tranquillizzarli sul fatto che a breve potranno tornare a sedere dietro ai banchi di scuola con tranquillità e in condizioni dignitose”.






Questo è un articolo pubblicato il 13-02-2015 alle 16:53 sul giornale del 14 febbraio 2015 - 999 letture

In questo articolo si parla di scuola, cronaca, attualità, pescara, inverno, provincia di pescara, vivere pescara, articolo, antonio di marco, liceo misticoni-bellisario, francesco minerva

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/afmR