Scuola devastata a Montesilvano, i bimbi tornano in classe. Cozzi promette: '40 telecamere contro i vandali'

1' di lettura 11/02/2015 - A due giorni dal gravissimo episodio di vandalismo verificatosi a Montesilvano, con l’irruzione di ignoti nei locali della scuola elementare 'Fanny Di Blasio' di via D’Annunzio, gli studenti hanno potuto finalmente fare ritorno nelle classi.

"Questa mattina - conferma l'assessore Valter Cozzi - abbiamo riaperto la scuola, affinché si riprendessero al più presto le attività didattiche". Nelle stesse ore, accompagnato dal dirigente del settore Lavori Pubblici Gianfranco Niccolò, Cozzi ha incontrato un gruppo di mamme degli alunni della scuola elementare, preoccupate delle condizioni igieniche delle aule dopo il raid vandalico.

Come si ricorderà, nella notte tra domenica e lunedì i teppisti si erano introdotti nell'edificio scolastico provocando danni gravissimi in quasi tutte le aule, tanto da indurre l'amministrazione comunale a disporre la chiusura della scuola. Dopo aver imbrattato con vernice e colori muri e porte, i malviventi si sono accaniti sul materiale didattico, danneggiando i computer e ribaltando banchi e sedie. Infine, come riferito dal personale della scuola, molti locali sono stati allagati e libri e registri sono finiti in acqua.

"La riapertura - ha assicurato l'assessore - è avvenuta dopo aver ricevuto comunicazione scritta da parte della ditta esecutrice degli interventi di pulizia. Ciò che ci sta particolarmente a cuore è che i bimbi si sentano sicuri nell’ambiente che vivono quotidianamente, e per questo abbiamo deciso di potenziare il sistema di sicurezza attraverso l’installazione di 40 nuove telecamere, da posizionare presso gli edifici scolastici cittadini".






Questo è un articolo pubblicato il 11-02-2015 alle 18:40 sul giornale del 12 febbraio 2015 - 583 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vandalismo, sicurezza, scuole, vandali, montesilvano, Paolo di Toro Mammarella, valter cozzi, francesco maragno, articolo, scuole montesilvano, nino traini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/afg9





logoEV