Basket, capitan Rajola rilancia l’Amatori Pescara: Geofarma Mola al tappeto (79-74)

3' di lettura 01/12/2014 - Dopo due sconfitte consecutive, l’Amatori Pescara ritrova la vittoria tra le mura amiche del Palaelettra contro la compagine di Mola di Bari (79-74).

La squadra pugliese arriva a Pescara con una classifica che di certo non sorride e una gran voglia di riscatto, ma in una partita non bellissima sotto il profilo tecnico i padroni di casa hanno la meglio imponendosi per 79-74.

I ragazzi di coach Salvemini, che ritrovano il lungo Polonara, partono subito forte, portandosi sul 19-9 e registrando un +10 che per tutta la partita rimarrà il più ampio margine di vantaggio. Il primo quarto è caratterizzato da un ritmo molto alto, con una grande intensità difensiva soprattutto da parte dei padroni di casa. I due palloni rubati con conseguenti canestri in contropiede di capitan Rajola incarnano alla perfezione lo spirito battagliero dell’Amatori. Rajola, che all’anagrafe risulta un classe ’72, in campo dimostra di avere la freschezza di un ragazzino di 20 anni. A una manciata di secondi dal termine della prima frazione, gli avversari riducono lo svantaggio con un parziale di 7-0 e al riposo il tabellone indica 24-18 per l’Amatori.

Nel secondo e terzo quarto il ritmo cala vertiginosamente; da una parte vengono finalmente fuori i tanto attesi Salamina e Leo (per l’ex rosetano 33 punti, molti rimbalzi e tanta esperienza sul finale nel “procurarsi” i falli); dall’altra rispondono Pepe e Polonara, supportati dal solito Stafano Rajola. Si segnala anche un buon impatto di Timperi, con tanto di schiacciatona in campo aperto. I punteggi alla fine del secondo e terzo periodo segnano 39-33 e 56-47, sempre a favore dei pescaresi.

Nei primi minuti dell’ultima frazione, un fallo antisportivo, quantomeno dubbio, fischiato a Di Fonzo con conseguente fallo tecnico alla panchina, consente a Mola di realizzare 5 punti con un solo possesso e di portarsi a -3. Nel miglior momento degli ospiti una tripla di Salamina li riporta a -2 ma lo stesso play deve lasciare il campo per un infortunio alla caviglia subito dopo la realizzazione.

A due minuti e mezzo dallo scadere avviene il temuto sorpasso degli ospiti, fino a quel momento sempre costretti ad inseguire, ma a tranquillizzare il pubblico ci pensano le due triple consecutive di De Martino che ancora una volta risulta decisivo nei momenti critici. Anche se fino a quel momento era parso un po’ in ombra, De Martino ha il merito di riportare i padroni di casa a +4. A quaranta secondi dal termine, Leo scuote i suoi con una tripla, ma i successivi 4 su 6 dalla lunetta segnati dalla coppia Pepe-De Martino, uniti al fallo antisportivo su Rajola, chiudono la partita blindando la meritata vittoria dell’Amatori.

Archiviata la pratica Mola, domenica 7 dicembre i biancorossi sono attesi sul campo del Francavilla, penultimo in classifica e con una sola vittoria in campionato.

Il tabellino del match:

AMATORI PESCARA – GEOFARMA MOLA 79-74

AMATORI PESCARA: Rajola 11, Pepe 23, De Martino 14, Polonara 12, Di Donato 7, Timperi 6, Di Fonzo 2,Di Carmine 4, Bini, Di Marco. Coach Salvemini
GEOFARMA MOLA: Salamina 8, Leo 33, Didonna 3, Chiriatti 9, Teofilo 14, Musci 2, Pavone 5, Mazzarano, Calò, Stimolo ne. Coach Lotesoriere

ARBITRI: Marsico di Roma e Lupelli di Aprilia






Questo è un articolo pubblicato il 01-12-2014 alle 09:51 sul giornale del 02 dicembre 2014 - 778 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, pescara, pallacanestro, amatori, articolo, amatori pescara, geofarma mola, stefano rajola

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aciY





logoEV