SEI IN > VIVERE PESCARA > LAVORO
comunicato stampa

Servizio civile, c’è posto per 6 volontari al Comune di Pescara

2' di lettura
807

Il Comune di Pescara, accreditato all’Albo regionale Abruzzo per il Servizio Civile, ha presentato due progetti per ‘attingere energie e idee in una forma di partecipazione sostenibile per l’Ente’, coinvolgendo 6 volontari. Ad annunciarlo, l’assessore al Personale Sandra Santavenere.

“L’idea che li muove – spiega - è quella di tornare a coinvolgere i cittadini nell’amministrazione di settori sensibili della cosa pubblica, riattivando il Servizio Civile Nazionale all’interno di Palazzo di Città, come opportunità di crescita tanto per i giovani che per il territorio e l’Ente stesso”.

Le aree di intervento vanno dall’assistenza alla protezione civile, passando per ambiente, patrimonio artistico e culturale, educazione, promozione culturale e programmi all’estero. I progetti, una volta approvati, coinvolgeranno 6 volontari (regolarmente retribuiti dal Ministero competente) e opereranno su due fronti diversi, ma complementari.

Con Città in Orti il Comune si propone di aprire il percorso alla realizzazione degli orti urbani, come già deliberato dalla Giunta comunale lo scorso 3 luglio 2014, con l’obiettivo di coinvolgere la cittadinanza nelle politiche sociali e relative al decoro urbano.

L’altro progetto, denominato SpazioAttivaIdee, ha l’obiettivo di creare uno “spazio di ideazione”, chiamando i cittadini, e in prima battuta i giovani, a intervenire direttamente nella direzione e programmazione di attività legate ai beni comuni, sia materiali che relazionali, che il Comune è tenuto a garantire. “Si tratta di uno spazio da intendere come unità operativa – ha spiegato l’assessore -, una start-up di un servizio di co-progettazione fra l’Ente e la comunità cittadina".

“I progetti - ha concluso Sandra Santavenere - rappresentano il punto di partenza di un percorso destinato a crescere, sia per il valore etico e sociale che il servizio civile riveste, sia per il numero di volontari coinvolti, che sarà nostra premura aumentare di anno in anno”.

Nota per il lettori: il presente comunicato fa riferimento alla presentazione di due progetti entro la scadenza del 31 luglio da parte del Comune di Pescara. In caso di approvazione, il bando verrà emanato nei prossimi mesi.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-08-2014 alle 10:45 sul giornale del 16 agosto 2014 - 807 letture