SEI IN > VIVERE PESCARA > CRONACA
articolo

Rapina lavanderia di via Gran Sasso con coltello a serramanico: arrestato pluripregiudicato

1' di lettura
606

Un pluripregiudicato di 45 anni originario della provincia di Chieti, già sottoposto agli arresti domiciliari con permessi di uscita, è stato arrestato dalla Polizia con l’accusa di tentata rapina aggravata. (foto d'archivio)

Intorno alle ore 20 di mercoledì, l’uomo ha fatto irruzione in una lavanderia di via Gran Sasso, a poche centinaia di metri dalla Stazione ferroviaria, e armato di un coltello a serramanico ha intimato al titolare di consegnargli l’incasso della giornata.

Di fronte al rifiuto della vittima, che ha immediatamente chiamato il 113, l’uomo si è dato precipitosamente alla fuga. Una pattuglia della Squadra Volante, allertata dalla centrale operativa, lo ha rintracciato dopo pochi minuti mentre fuggiva a piedi lungo via del Circuito. Il 45enne è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di San Donato.



Questo è un articolo pubblicato il 15-08-2014 alle 10:16 sul giornale del 16 agosto 2014 - 606 letture