Rubava autoradio vicino alla stazione: giovane pescarese in manette

parcheggi selvaggi 1' di lettura 26/09/2013 - Per spostarsi in giro per la città, alla ricerca di qualche autovettura da scassinare, utilizzava sempre la sua vecchia bicicletta. A.T., pescarese poco più che ventenne, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dalla squadra mobile di Pescara in flagranza di reato mentre si apprestava a portare via una autoradio da una Fiat Punto, parcheggiata nei pressi della stazione ferroviaria.

E’ stato solo grazie al pronto intervento di un cittadino pescarese che la volante ha potuto scongiurare l’ennesimo furto, arrestando il giovane. Il ragazzo, infatti, era stato notato qualche minuto prima mentre danneggiava due auto in un parcheggio della zona, allontanarsi quindi da una Opel con una autoradio in mano.

Dopo la segnalazione, è partito immediatamente l’intervento della volante, e ai polsi del ladro sono scattate le manette. L’uomo, con numerosi precedenti penali per furto e danneggiamenti, oltre all’arresto, si è visto sequestrare anche la sua inseparabile bicicletta.






Questo è un articolo pubblicato il 26-09-2013 alle 18:29 sul giornale del 27 settembre 2013 - 627 letture

In questo articolo si parla di cronaca, furto, pescara, stazione ferroviaria, danneggiamenti, squadra mobile di pescara, furto autoradio, Paolo di Toro Mammarella, autoradio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/SiN