Il 19 settembre vai al lavoro in bicicletta? Meriti un premio! DAY BY(ke) DAY

2' di lettura 18/09/2013 - Tutto pronto per la terza edizione di “Day-By(ke)-Day”, al lavoro in bicicletta – edizione 2013, prevista per giovedì 19 settembre. Anche quest’anno, dopo i successi riscontrati nel 2011 e nel 2012, dalle 7,30 alle 9,30 del mattino volontari di Pescarabici conteranno e premieranno coloro che a Pescara useranno la bicicletta per recarsi a scuola o al lavoro

Saranno istituiti sei caselli ciclistici in diversi punti della città, lasciando a tutti un piccolo ringraziamento per la loro azione positiva, una favolosa sacca a tracolla gratis per i primi 1500 che passeranno. Queste le stazioni presidiate dai volontari:

1. Piazza Italia davanti all’ingresso del Comune
2. Lungomare nord – Nave di Cascella
3. Strada Parco incrocio Viale Muzi
4. Piazza Ovidio, davanti al Parco Caserma Ex-Cocco
5. Ponte D`Annunzio, nei pressi del ponte di ferro della ex ferrovia
6. Via del Circuito c/o Piazza Pierangeli

“DAY BY(ke) DAY”, al lavoro in bicicletta, è l’evento cittadino organizzato annualmente da Pescarabici FIAB in occasione della “Settimana europea della mobilità sostenibile” fissata quest’anno dal 16 al 22 settembre, e della “Giornata europea senz’auto” prevista per giovedì 19 settembre 2013. In questo giorno i cittadini europei sono invitati a non usare né auto né moto privata ma a servirsi di mezzi alternativi di trasporto. La Provincia si augura che saranno tanti i cittadini che accoglieranno questo invito e che questa sia un’occasione per sperimentare la bicicletta per andare al lavoro, a scuola o per fare la spesa.

Chi va regolarmente in bici aiuta la città: è più in forma e si ammala di meno, è più allegro, non inquina, occupa poco spazio e non fa rumore. La FIAB – Federazione Italiana Amici della Bicicletta, ha già lanciato in questi giorni la campagna nazionale "Chi sceglie la bicicletta merita un premio!", cui hanno aderito moltissime città italiane. Non solo premi, ma anche un censimento e un sondaggio. Oltre ad essere premiati, i ciclisti verranno anche contati, effettuando una sorta di “censimento”.

Il numero dei ciclisti è un importante indicatore ambientale, infatti in una città a misura di pedoni e ciclisti la qualità della vita è migliore per tutti. Il Comune di Pescara ha scelto di aderire alla manifestazione in particolare sostenendo le operazioni di “Counting cyclists” ed il sondaggio statistico, i cui risultati saranno trasmessi da Pescarabici all’assessorato competente per la mobilità. Tutti i dettagli sul sito http://www.pescarabici.org.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-09-2013 alle 20:49 sul giornale del 19 settembre 2013 - 552 letture

In questo articolo si parla di attualità, ciclisti, pescara, biciclette, provincia di pescara

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/RWK