Montesilvano: Buoni spesa, le domande si potranno inviare dalla settimana del 7 dicembre

3' di lettura 03/12/2020 - Dalla prossima settimana i cittadini di Montesilvano potranno fare domanda per i buoni spesa da utilizzare per l'acquisto di beni e prodotti di prima necessità.

La giunta comunale Martedi 2 dicembre ha approvato i criteri per l'assegnazione dei fondi emanati dal governo, che ammontano a circa di 408.000,00 euro da ripartire alle famiglie e ai lavoratori con un reddito basso durante l'emergenza sanitaria, in particolare si terrà conto del reddito del mese di novembre, dei depositi bancari e del numero dei componenti del nucleo familiare per determinare la cifra.

Alle famiglie con persone disabili spetterà un importo superiore.

Possono accedere ai buoni spesa i residenti a Montesilvano di nuclei familiari che non risultino titolari di misure di sostegno al reddito a carattere pubblico (sovvenzioni, contributi, reddito di cittadinanza, ammortizzatori sociali come cassa integrazione o assegno di disoccupazione) oppure di redditi, di qualsiasi natura, da lavoro e/o da capitale, in misura complessivamente superiore a 800 euro netti per famiglie composte da 1 o 2 componenti; 1.000 euro netti per nuclei familiari con 3 e 4 componenti; 1.200 netti a partire da 5 componenti e tutti quei nuclei familiari, indipendentemente dal numero componenti, con all'interno persone di grave o comprovata invalidità civile, non inferiore all'80%.

Altro requisito necessario per poter presentare la domanda è che i nuclei familiari non risultino titolari di conti correnti attivi e/o disponibilità liquide e/o titoli e/o conti di deposito bancari o postali e/o forme di disponibilità monetarie di importo superiore a 5mila euro.

"Ci siamo mossi tempestivamente per andare incontro alle necessità delle famiglie in questo periodo di emergenza sanitaria – spiega il sindaco Ottavio De Martinis. Grazie a un lavoro sinergico e dopo aver svolto riunioni con i dirigenti e con la giunta, per studiare le modalità a favore di chi vive in uno stato di indigenza abbiamo deliberato criteri simili a quelli di aprile visto che hanno funzionato perfettamente, fissando un tetto di 800, 1000 e 1200 euro a seconda della composizione del nucleo familiare, tenendo conto in modo particolare anche di quei nuclei familiari con persone disabili.

Siamo certi che le famiglie in questo periodo di festività natalizie potranno avere un supporto importante".

"I criteri sono quelli di sei mesi fa – afferma il vice sindaco Paolo Cilli, con delega alla Protezione civile.

Chiediamo ai cittadini di attenersi scrupolosamente ai requisiti per ottenere i buoni alimentari visto che anche in questa occasione effettueremo delle verifiche, chi invierà dichiarazioni mendaci verrà denunciato alle autorità giudiziarie.

Il Comune ha emanato l'avviso pubblico, con scadenza entro le ore 12,00 di venerdì 4 dicembre, per la ricerca degli esercizi commerciali che intendono aderire all'iniziativa così da essere presi in considerazione per l'acquisto dei buoni spesa e di beni di prima necessità.

Potranno inviare la propria le attività di piccole, media e grande distribuzione utilizzando il modulo presente sul sito istituzionale del Comune".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-12-2020 alle 11:49 sul giornale del 04 dicembre 2020 - 246 letture

In questo articolo si parla di attualità, forza italia, montesilvano, centrodestra, Comune di Montesilvano, sindaco di montesilvano, forza italia abruzzo, francesco maragno, forza italia montesilvano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bEqU