Rancitelli, il segretario regionale del PD Fina: "Comune rispetti impegno delle associazioni, necessaria correzione di rotta"

1' di lettura 30/11/2020 - "Non vorremmo che l'allarme lanciato dal comitato 'Per una nuova Rancitelli', e la successiva piccata risposta da parte del Comune di Pescara, rivelassero un limite della procedura che si è seguita finora per la riqualificazione di quella parte di città, un'operazione che evidentemente ha una portata simbolica che va oltre la dimensione strettamente locale".

Lo dichiara il segretario del Partito Democratico abruzzese, Michele Fina, commentando la denuncia del comitato 'Per una nuova Rancitelli' che lamenta uno scarso coinvolgimento, e la risposta del Comune.

Fina auspica che "così non sia, e che non siano le polemiche a impadronirsi di una questione che ben altri problemi e urgenze chiama in causa e mette sul tavolo. Invitiamo perciò a una correzione, di toni, ma soprattutto di rotta, da parte del Comune: il tessuto associativo e di impegno deve essere valorizzato. Non basta servirsene quando occorre, per esigenze mediatiche o elettorali.

Lo sforzo di includere associazioni, cittadini, impegno sociale e civile deve essere autentico, al di fuori dei formalismi. Daremo il nostro contributo: assieme al PD provinciale ed al gruppo consiliare del PD faremo un'azione inclusiva per coinvolgere realmente le associazioni e i comitati attivi nel quartiere".


da Michele Fina
Segretario Partito Democratico abruzzese





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-11-2020 alle 12:04 sul giornale del 01 dicembre 2020 - 189 letture

In questo articolo si parla di politica, pd, Abruzzo, michele, comunicato stampa, Fina

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDXW