Un murales dell'artista Ottavio Sabatini per non dimenticare le donne vittime di femminicidio

2' di lettura 25/11/2020 - L'amministrazione comunale rende omaggio a tutte le donne vittime di violenze con una significativa iniziativa che vuole favorire la riflessione della comunità pescarese intorno alla dolorosa piaga sociale rappresentata dal femminicidio in tutte le sue forme, perché per femminicidio oggi è da intendersi qualsiasi azione che determini per una donna sofferenza fisica o psicologica.

Per iniziativa della Commissione Pari Opportunità, in occasione della Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, si è deciso di realizzare un murales di considerevole valore iconografico su una parete della scuola Ugo Foscolo, sita in via Einaudi nel quartiere San Donato.

L'opera sarà curata dal graphic-designer Ottavio Sabatini, artista di Collecorvino che ha aderito all'invito della presidente Maria Luigia Montopolino e delle commissarie. Il murales sarà consegnato alla città e alla scuola Foscolo entro la prima metà del mese di dicembre.

"Abbiamo voluto esprimere la nostra vicinanza - ha detto la presidente della Commissione Pari Opportunità e consigliera comunale Maria Luigia Montopolino – a tutte le donne che abbiano subito le più insane azioni di violenza, pagando addirittura in molti casi con la vita il tentativo di privarle della propria identità.

La scelta di coinvolgere la scuola Ugo Foscolo non è casuale.

Risponde alla volontà di sensibilizzare i ragazzi fin dall'età adolescenziale sull'importanza del ruolo sociale e giuridico della donna e sulla necessità di tutelarne il processo emancipativo, in sintesi la libertà, contro ogni atto ingiustificabile di violenza.

Tanti e troppi sono stati i casi che la cronaca ci ha trasferito anche sul nostro territorio, e quindi la circostanza di promuovere un murales ci permette di non dimenticarli"


da Comune di Pescara
www.comune.pescara.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-11-2020 alle 16:22 sul giornale del 26 novembre 2020 - 165 letture

In questo articolo si parla di attualità, pescara, Comune di Pescara, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDpK