Scuola: Rapposelli (FI): "Primo giorno passato senza intoppi"

4' di lettura 25/09/2020 - “Riapertura delle scuole comunali, buona la prima. Nel giorno di ritorno sui banchi dei bambini, dalla scuola dell’infanzia sino alle scuole medie inferiori, l’amministrazione comunale non ha registrato disagi, né problematiche eccessive, né intoppi." Afferma Rapposelli (FI)

"Qualche assembramento di mamme e papà in ansia dinanzi alla scuola di via Milite Ignoto e alle elementari di via del Concilio, che già oggi hanno però visto l’intervento diretto e rigoroso dei dirigenti scolastici per riorganizzare meglio i percorsi, ma per il resto, come riferito dagli stessi dirigenti all’assessore all’Edilizia scolastica Gianni Santilli, che ha girato ogni plesso a bordo del suo scooter, tutto è filato liscio.

Non solo: dal prossimo 5 ottobre riapriranno anche le mense scolastiche comunali. A oggi sono già 3.300 gli iscritti, a fronte dei 3.800 dello scorso anno, e c’è tempo fino a domenica 27 settembre per prenotare eventualmente il proprio pasto, segno, anche questo, che la situazione si va calmierando e siamo orientati verso un ritorno alla quasi normalità, nonostante ci sia ancora tangibile la paura della pandemia”.

Lo ha annunciato il Presidente della Commissione Pubblica Istruzione ed Edilizia scolastica Fabrizio Rapposelli al termine della seduta odierna, che ha visto la presenza dell’assessore delegato Gianni Santilli, vicesindaco.

“Ho voluto convocare la Commissione esattamente il giorno dopo la riapertura proprio per sentire i commenti a caldo dei consiglieri, ascoltare dall’assessore Santilli se ed eventualmente quali fossero le problematiche dell’ultima ora emerse ed evidentemente le possibili soluzioni – ha detto il Presidente Rapposelli – e in realtà il quadro tracciato è di una situazione perfettamente sotto controllo, alla luce dei lavori di edilizia scolastica realizzati negli ultimi mesi per garantire il rispetto delle normative anti-Covid, dunque il distanziamento fisico degli studenti dentro e fuori dalla scuola, l’igienizzazione, ma anche i lavori di contorno da realizzare nei tempi previsti, come lo sfalcio dell’erba, le strisce pedonali dinanzi agli ingressi scolastici, il servizio di trasporto.

L’assessore Santilli ha ufficialmente annunciato di aver sentito telefonicamente tutti i dirigenti scolastici, per ultima stamattina Daniela Morgione, dirigente della ‘Pascoli-Michetti’, e tutti hanno confermato il perfetto funzionamento della macchina amministrativa.

Solo dinanzi a qualche plesso, come via Milite Ignoto o via del Concilio, si è registrata una criticità inerente l’assembramento non degli studenti, ma dei genitori in ansia di lasciare il proprio bambino il primo giorno di scuola.

Dinanzi a via Milite Ignoto sono però subito intervenuti gli agenti della Polizia municipale e i vigilanti, questi ultimi reclutati tra i cittadini idonei che percepiscono il reddito di cittadinanza e si trovano dinanzi a tutte le nostre 54 scuole, mentre in via del Concilio ieri pomeriggio c’è stata una riunione della dirigente Lanaro con un gruppo di genitori e già questa mattina sono state adottate misure anti-assembramento disciplinando in maniera diversa gli ingressi e le uscite degli studenti.

I lavori di realizzazione delle strisce pedonali a ridosso delle scuole sono invece stati terminati già dieci giorni fa, e c’è stato un grosso sforzo della società Ambiente Spa che ha lavorato con una squadra dedicata fino a mercoledì notte per liberare tutti gli spazi scolastici o le aree a ridosso di rifiuti ingombranti, rispondendo alle esigenze dei dirigenti che hanno approfittato dell’occasione anche per liberarsi di vecchi banchi, cattedre e materiale di risulta.

Come ha riferito l’assessore Santilli, c’è una ditta che sta lavorando in maniera specifica sugli sfalci e un’altra impresa si occuperà degli alberi all’interno dei cortili. Intanto - ha proseguito il Presidente Rapposelli – dal 5 ottobre riprenderà a regime il servizio di mensa scolastica con 3.300 iscritti a fronte dei 3.800 dello scorso anno scolastico, ma c’è ancora tempo fino al 27 settembre per le iscrizioni.

E l’assessore Santilli ha già raggiunto un accordo con la ditta responsabile, La Serenissima che, con un minimo investimento economico in più, potenzierà il personale in servizio, sia come autisti per il trasporto dei pasti dai centri cottura alle scuole, che come cuochi e personale per servire a tavola il cibo.

Ovviamente i riflettori dell’amministrazione restano alti e ho sollecitato solo un ulteriore potenziamento della macchina dei controlli dinanzi alle scuole, invito subito raccolto dall’assessore Santilli che, in tal senso, coinvolgerà anche l’assessore Albore Mascia. Per quanto riguarda la scuola di via del Concilio, ho personalmente chiesto all’assessore Santilli di verificare la possibilità di interdire il parcheggio sulle strisce pedonali, anche in doppia o tripla fila, durante le ore d’ingresso e di uscita dei ragazzi, proprio per impedire assembramenti, attraverso l’impiego sul posto dei vigili urbani”. Conclude Rapposelli.


da Fabrizio Rapposelli
Presidente Commercio – Attività Produttive – Edilizia Scolastica – Pubblica Istruzione





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-09-2020 alle 18:35 sul giornale del 26 settembre 2020 - 169 letture

In questo articolo si parla di attualità, fabrizio raposelli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bw3C