Pescara: Licenziamenti Auchan, Partito Democratico di Pescara: "Preoccupati per il rischio  licenziamenti ad Auchan" 

1' di lettura 19/09/2020 - Esprimiamo la nostra ferma preoccupazione – affermano in una nota Nicola Maiale, segretario provinciale pescarese del PD ed Anselmo Coletta, segretario del circolo PD di Cepagatti - per l'evolversi della vertenza Auchan che rischia di lasciare a casa – tra quanti accederanno alle procedure di esodo incentivato e quanti saranno collocati in cassa integrazione a zero ore – 140 lavoratori dei due punti vendita di Villanova di Cepagatti e di Pescara Aeroporto.

"In un momento così delicato per la tenuta dei livelli produttivi ed occupazionali nel nostro territorio, già duramente messi alla prova dalla crisi sanitaria – continua la nota - è importante mettere in campo un forte impegno al fine di agevolare la ricerca di partner commerciali per mettere in sicurezza i due punti vendita.

Compito – sostengono gli esponenti del Partito Democratico – al quale non può sottrarsi in particolare modo la Regione Abruzzo, tornando ad essere parte attiva nelle vertenze occupazionali che interessano sempre più la nostra regione e la nostra provincia.

Attiveremo – conclude il comunicato – tutti i nostri amministratori, locali e non, al fine di facilitare una positiva risoluzione della vicenda, salvaguardando l'impegno di decine di lavoratrici e lavoratori che, tanto più negli ultimi mesi, hanno dimostrato forte senso di responsabilità e sacrificio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-09-2020 alle 08:05 sul giornale del 21 settembre 2020 - 186 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico, pd, pescara, Abruzzo, matteo renzi, provincia di pescara, silvio paolucci, pd abruzzo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bwut