La Guardia di Finanza della sezione di Pescara sequestra 120 grammi di droga

1' di lettura 23/06/2020 - Prosegue, anche durante il periodo di emergenza epidemiologica connessa al Covid-19, l’attività di prevenzione posta in essere dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Pescara, a contrasto del traffico di sostanze stupefacenti nel capoluogo adriatico.

In particolare, nella giornata di lunedì, i Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Pescara, con l’ausilio di unità cinofile del locale Gruppo, nel corso dei consueti servizi di controllo di pacchi e corrispondenza presso i corrieri di spedizione presenti sul territorio della Provincia, hanno rinvenuto un plico nel cui interno erano contenuti involucri contenenti circa 20 grammi di cocaina e 100 grammi di marijuana.

Sono in corso attività di approfondimento, coordinate dalla locale Procura della Repubblica, finalizzate all’individuazione degli organizzatori dell’illecito traffico di stupefacenti represso.

L’operazione, conferma i massimi livelli di attenzione prestati dalle Fiamme Gialle nello specifico settore operativo, al fine di garantire maggior sicurezza nelle aree più sensibili del capoluogo (Area di risulta, Piazza Santa Caterina, Rancitelli, San Donato, Fontanelle e la zona della riviera).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-06-2020 alle 11:30 sul giornale del 24 giugno 2020 - 188 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/boFB