Ecco il Mini Master SMARTEAM “Creazione e consolidamento startup d’impresa”

24/04/2017 - Lasciamoci ispirare da alcuni esempi di startup in Italia per comprendere il complesso mondo delle startup e stimpolare laa notra idea d' impresa.

Sulla scia di esempi come Airbnb, BlaBlacar, Candy crush sono nate imprese italiane straordinarie: Yoox, una società di e-commerce quotata in Borsa, e riconosciuta in tutto il mondo per la sua eccellenza, grazie all’intuito di Federico Marchetti; Empatica  di Matteo Lai, una società che insieme al MIT sta salvando vite ai malati di epilessia; Mosaicoon,  fondata a Mondello (PA) da Ugo Parodi Giusino, la piattaforma che mette in contatto creativi e aziende per la realizzazione e distribuzione di video; oggi è  un’azienda che assume oltre 100 persone, premiata nel 2016 con il Silver Stevie Award come startup più innovativa d’Europa; Egomnia di  Matteo Achilli,  che a soli 19 anni, nel 2012 , sapendo che non avrebbe potuto pagare lo sviluppo della sua idea se si fosse rivolto ad esperti programmatori, chiede aiuto ad alcuni programmatori studenti dell’Università Bocconi di Milano, per costruire l'algoritmo per la costruzione della sua piattaforma digitale, poiché come lui stesso dice in un’intervista alla BBC, “…in Italia non c'è un ecosistema con capitale di rischio e incubatori…”

Questa settimana lasciamoci ispirare da due esempi di successo.

Brain2Market, la startup milanese nata grazie a Valerio Ginnasi, presidente e co-founder di Brain2Market, applica le neurotecnologie alle strategie aziendali per ottimizzare i processi decisionali nel marketing, nella comunicazione e nel design, mediante l’utilizzo di caschetti e occhiali speciali per studiare le reazioni dei consumatori di fronte a un prodotto o uno spot. I dati sono poi rielaborati da un software, che è in grado di stabilire il grado di “appeal” per l’utente.

INTACT, startup pugliese, nata nel 2013, che ha prodotto dbGLOVE, un guanto che consente alle persone sordo-cieche di interagire facilmente con un computer o con uno smartphone. La mano diventa uno strumento di comunicazione che digitalizza numerosi alfabeti, basati sul tatto, come Malossi e Braille. In più supporta la navigazione web, la chat, la lettura dei documenti e l’invio di e-mail. L’azienda, nel 2015, si è aggiudicata il primo posto all’IoT{Accelerate}Berlin, una competizione internazionale organizzata da Application Developers Alliance, che ha visto la partecipazione di 18 imprese provenienti da tutto il mondo, il cui obiettivo è quello di supportare le migliori soluzioni hardware e software nel settore healthcare, automotive, home automation, e smart cities.

La creazione e il consolidamento di startup innovative costituisce uno degli strumenti per attuare una nuova strategia, in grado di superare un modello tradizionale di crescita, di trasformare, contaminare e soprattutto costruire, attraverso competenze diverse, nuovi modelli di business e nuovi servizi. 

SMARTEAM startup innovativa, organizza, perciò, a San Benedetto del Tronto, il MINI Master “Creazione e consolidamento startup d’impresa”, di 24 ore totali, nelle date del 05-06 – 12 – 13 – 19 e 20 maggio 2017.

Il Mini Master intende fornire gli strumenti normativi ed operativi per la creazione e lo sviluppo di una startup. Il corso ha l’obiettivo di stimolare l’interazione con i partecipanti e tra gli stessi, attraverso lezioni frontali ed esercitazioni pratiche. Quello che conta non è l’idea ma l’esecuzione!

Per ogni ulteriore dettaglio del programma del mini master e per iscriversi al corso consultare il seguente link:

http://www.smarteam.net/mini-master-creazione-consolidamento-start-up-di-impresa/

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi alla seguente mail: formazione@smarteam.net, oppure al Mobile: 339 5852890 (Dott.ssa Vincenzina Beatrice Martella).
 

 


da Fideas Srl e Smarteam - startup innovativa




Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 24-04-2017 alle 10:34 sul giornale del 26 aprile 2017 - 276 letture

In questo articolo si parla di lavoro, pubbliredazionale, fondi europei regione marche, programmazione europea regione marche, provincia di ascoli piceno programmazione europea

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aIJm

Leggi gli altri articoli della rubrica Vivere Impresa