Inquinamento alle stelle, tornano le domeniche ecologiche? I commercianti: ‘Favoriscono solo i centri commerciali’

1' di lettura 23/11/2016 - Niente pioggia, scarsa ventilazione e forte inquinamento dell’aria: anche nel 2016 sembra essere questo l’andazzo dell’autunno pescarese. Per combattere lo smog, si torna quindi a parlare delle cosiddette ‘Domeniche ecologiche’, ma cosa ne pensano i commercianti?

“Pescara ha bisogno di una cura seria per quanto riguarda l'inquinamento atmosferico - sbotta il presidente di Confartigianato Commercio, Massimiliano Pisani -, ma basta con le 'Domeniche ecologiche': si tratta solo di un inutile palliativo. Se è vero che l'inquinamento è provocato dal traffico veicolare al massimo per il 40%, le 'Domeniche ecologiche', vere e proprie chiusure sconsiderate, andrebbero solo a danneggiare il centro commerciale naturale, tanto voluto da questa amministrazione comunale, per non parlare degli ingorghi e dello smog agli accessi delle zone interdette alla circolazione".

"Gli unici beneficiari – considera Pisani - sarebbero i grandi centri commerciali, rendendo ancora più pesante il bilancio di un 2016 già disastroso". "Molti utenti – conclude - scoraggiati dalle chiusure al traffico, sceglieranno di andare verso i centri commerciali, veri beneficiari di provvedimenti di questo tipo. Per questo, chiediamo all’amministrazione di tutelare la piccola e media impresa, autentico patrimonio della città”.

Le soluzioni proposte da Confartigianato per ridurre l’inquinamento rimandano alla razionalizzazione dei posteggi e, soprattutto, alla sostituzione di impianti di riscaldamento vetusti che, dati alla mano, più del traffico sarebbero responsabili dei danni all'ambiente e alla salute pubblica.







Questo è un articolo pubblicato il 23-11-2016 alle 14:24 sul giornale del 24 novembre 2016 - 491 letture

In questo articolo si parla di ambiente, attualità, economia, commercio, inquinamento, pescara, domeniche ecologiche, smog, vivere pescara, commercianti pescara, articolo, confartigianato abruzzo, massimiliano pisani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aDOM