Terremoto, sciacalli in azione a Pescara e Montesilvano

1' di lettura 31/10/2016 - Bussano alle porte dei cittadini, fingendosi dipendenti del Comune incaricati di effettuare sopralluoghi post sisma, ma in realtà sono puri e semplici sciacalli.

L’allarme è scattato in queste ore a Pescara e Montesilvano, dove sono stati segnalati diversi tentativi di accesso ad abitazioni private. Oltre al tam tam sui social network, utilissimi sono stati anche gli avvisi diramati dalle amministrazioni comunali, che hanno messo in guardia i cittadini. In tutti i casi si tratta di personaggi senza scrupoli che, fornendo false credenziali e mostrando tesserini, hanno tentato di introdursi in casa di chi magari è ancora sotto shock per la forte scossa di ieri.

Sia il Comune di Pescara che quello di Montesilvano hanno fatto sapere di non aver incaricato nessun dipendente di effettuare ispezioni secondo tale modalità, invitando i cittadini a prestare la massima attenzione e a segnalare situazioni sospette alle forze dell’ordine.


di Marco Verri
redazione@viverepescara.it





Questo è un articolo pubblicato il 31-10-2016 alle 18:08 sul giornale del 01 novembre 2016 - 426 letture

In questo articolo si parla di cronaca, terremoto, pescara, truffe, montesilvano, sisma, sciacalli, vivere pescara, marco verri, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aCXY