Caso Piazza Muzii - Sindaco 'stoppa' alcolici e bivacco notturno, ma un nuovo concerto scatena i residenti: ‘Bambini soffrono’

2' di lettura 31/10/2016 - Divieto di vendita degli alcolici da asporto, stop ai bivacchi in piazza e sulle scale del Mercato coperto, addio agli happy hours e soprattutto riduzione degli orari di apertura dei locali: è quanto prevede la nuova ordinanza anti schiamazzi firmata dal sindaco Alessandrini e che interessa in particolare l’area di piazza Muzii, nuovo centro della movida pescarese.

La misura, secondo l’assessore al Commercio Giacomo Cuzzi, mira a “trovare un equilibrio fra il diritto al divertimento e quello al riposo”. I locali resteranno aperti fino a mezzanotte e mezza da domenica a mercoledì, mentre nei weekend l’orario di chiusura viene anticipato all’1.30. Per i trasgressori, l’ordinanza prevede multe e sanzioni salatissime, che interesseranno sia l’utenza che gli stessi esercenti.

Poche ore dopo la firma del provvedimento, però, un concerto organizzato proprio in piazza Muzii ha nuovamente scatenato le proteste dei residenti, che ancora una volta lamentano l’impossibilità di dormire a causa dei rumori assordanti. A parlare per tutti sono i portavoce del comitato Tranquillamente Battisti, secondo i quali il concerto all’aperto sarebbe una ulteriore prova dell’incapacità dell’amministrazione comunale di tutelare i residenti.

“E’ pazzesco", si legge sulla pagina Facebook del gruppo, mentre sullo sfondo scorrono le immagini del video che mostra i momenti più ‘caldi’ del concerto. "Vi pare possibile che un assessore possa organizzare un evento del genere in questo posto?”

"Difficile comprendere come riqualificazione si debba sposare con frastuono – proseguono i residenti -, provassero a spiegarci per quale motivo i bambini che si sono svegliati alle 7 per andare a scuola non possono andare a dormire alle 22... Oppure per quale ragione anziani gravemente malati debbano andare a riposare solo dopo che è terminato un concerto organizzato da amministratori che invece, dopo essere venuti a bere e divertirsi in piazza, tornano a dormire nei loro letti silenziosi!”






Questo è un articolo pubblicato il 31-10-2016 alle 19:21 sul giornale del 01 novembre 2016 - 741 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, politica, movida, pescara, vivere pescara, giacomo cuzzi, piazza muzii, marco alessandrini, articolo, tranquillamente battisti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aCX1