Giro d’Italia e (forse) campionato nazionale al Matteotti: sarà un 2017 all’insegna del ciclismo

1' di lettura 26/10/2016 - Sarà un 2017 all’insegna del ciclismo: sono infatti due le novità destinate a rendere davvero dolce l’attesa degli appassionati delle due ruote.

A presentarle è stato l’assessore regionale allo Sport, Silvio Paolucci, intervenuto ad una conferenza stampa tenutasi a Pescara. Si parte con un ‘tappone’ del Giro d’Italia, la Montenero di Bisaccia-Blockhaus (in programma domenica 14 maggio 2017), per passare poi alla candidatura del Trofeo Matteotti quale possibile scenario dei prossimi campionati italiani (24 e 25 giugno 2017).

"Per l'Abruzzo si apre una stagione dedicata al ciclismo - ha dichiarato Paolucci -, che da sempre è un volano straordinario per la promozione del territorio e per la valorizzazione delle nostre eccellenze. La tappa abruzzese, che renderà omaggio alle 100 edizioni della corsa rosa, punta a unire la Costa dei Trabocchi alla Majella, sul Blockhaus, luogo simbolo degli appassionati di ciclismo, dove i fondi previsti dal Masterplan serviranno a rilanciare l'intero comprensorio”.

Ma c’è di più: “Abbiamo lanciato la candidatura del Trofeo Matteotti ad ospitare il campionato italiano – sottolinea l’assessore -, perché nel 2017 festeggerà le 70 edizioni. I due eventi saranno messi in rete al fine di amplificare gli effetti sul territorio".

L’annuncio ha ricevuto la ‘benedizione’ dei presidenti delle Province di Chieti e Pescara, Mario Pupillo e Antonio Di Marco, sotto lo sguardo interessato del fiduciario in Abruzzo della RCS Sport, Maurizio Formichetti.

(nella foto: Nairo Quintana, vincitore del Giro d'Italia 2014)






Questo è un articolo pubblicato il 26-10-2016 alle 15:52 sul giornale del 27 ottobre 2016 - 395 letture

In questo articolo si parla di sport, ciclismo, pescara, giro d'italia, vivere pescara, silvio paolucci, articolo, trofeo matteotti, antonio di marco

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aCLI