Massacrato per gioco sulla Strada Parco, sotto torchio giovane di 28 anni

1' di lettura 20/09/2016 - Tra i tanti episodi di ‘knockout game’ registrati negli ultimi tempi in città, quello avvenuto lo scorso 17 luglio sulla Strada Parco era stato il più cruento. Ora, due mesi dopo, la Squadra Mobile di Pescara potrebbe aver messo le mani sul responsabile, un 28enne di origine albanese.

Vittima dell’assurdo pestaggio un 38enne di Pescara (link articolo), che in una calda serata d’estate era a passeggio con un amico sull’ex tracciato ferroviario. Dopo aver parcheggiato l’auto dietro il centro sportivo ‘Le Naiadi’, il giovane si era messo in cammino per raggiungere uno stabilimento del litorale, quando incrociò un gruppetto di 4 ragazzi, forse di nazionalità straniera.

Dopo essere stato apostrofato senza motivo, uno degli sconosciuti si avvicinò sferrandogli un violentissimo pugno al volto, per poi allontanarsi col resto della banda. La vittima, riversa a terra e coperta di sangue, riportò gravi fratture al volto e venne sottoposta a varie operazioni per la ricostruzione della mandibola e la ricomposizione del setto nasale.

A seguito di una lunga ed accurata indagine, la Polizia è risalita al 28enne, che risiede a poche centinaia di metri dal luogo dell’aggressione. Stando alle prime notizie, gli inquirenti avrebbero rintracciato il giovane grazie ad una ‘soffiata’, secondo cui il presunto responsabile si sarebbe vantato pubblicamente della sua impresa. Visionata una foto del sospettato, la stessa vittima avrebbe riconosciuto l’assalitore. In attesa del confronto ‘all’americana’ e della decisione del giudice, per il cittadino albanese è scattata la denuncia per lesioni personali.


di Marco Verri
redazione@viverepescara.it





Questo è un articolo pubblicato il 20-09-2016 alle 12:18 sul giornale del 21 settembre 2016 - 797 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, violenza, pescara, vivere pescara, strada parco, marco verri, articolo, knockout game

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aBn4