100 profughi ospiti in albergo sul lungomare, Forza Italia: ‘Affonderanno economia e turismo, lo impediremo’

Arrivo profughi 29/05/2016 - E’ di pochi giorni fa la notizia che a fine mese circa 100 richiedenti asilo saranno ospitati presso l’Hotel Holiday, struttura situata sul lungomare sud a poca distanza dal porto turistico. (foto d'archivio)

L’imminente arrivo dei profughi ha scatenato la protesta del gruppo locale di Forza Italia, che parla di “ennesima vergogna di un’Amministrazione comunale incapace”, annunciando un presidio permanente dinanzi all’albergo a partire da lunedì 30 maggio.

“Impediremo lo sbarco di 100 profughi sulla riviera sud proprio all’inizio di una stagione balneare che già si annuncia disastrosa – annunciano i consiglieri comunali di FI, guidati da Marcello Antonelli -, e lunedì depositeremo una richiesta di convocazione urgente del Consiglio comunale su una vicenda inaccettabile, di cui l’intera città è stata volutamente tenuta all’oscuro”.

“Il sindaco Alessandrini – proseguono gli esponenti di Forza Italia – dovrà rispondere dell’ennesima sciagura che sta per abbattersi sulla nostra città, e per questo chiameremo a raccolta cittadini, residenti, balneatori e operatori commerciali, senza bandiere di partito, perché qui è in gioco la nostra economia e il nostro futuro”.

“Siamo alla follia – rincara la dose il capogruppo di FI in Consiglio regionale, Lorenzo Sospiri -, Pescara rischia di aprire la stagione balneare con lo sbarco di 100 presunti profughi che, non si sa perché, devono essere sistemati sul lungomare di una città a vocazione turistica. Ma si tratta di persone che hanno bisogno di accoglienza, o piuttosto di immigrati-vacanzieri?

Secondo Sospiri, l’arrivo degli immigrati rischia di aggravare una situazione già duramente colpita dal problema della balneabilità: “Com’è possibile – si chiede il consigliere regionale - non capire che con tale provvedimento si andrà a uccidere l’economia del turismo di Porta Nuova, generando una raffica di cancellazioni di prenotazioni, in aggiunta a quelle determinate dall’emergenza balneazione?” “A questo punto – conclude - non possiamo più continuare a sopportare un’invasione che pretende di passare sulle teste di tutti i pescaresi: da lunedì 30 maggio, a partire dalle 17, istituiremo un presidio permanente dinanzi all’Hotel Holiday per impedire lo sbarco dei 100 immigrati sulla riviera”.


di Marco Verri
redazione@viverepescara.it





Questo è un articolo pubblicato il 29-05-2016 alle 15:35 sul giornale del 30 maggio 2016 - 962 letture

In questo articolo si parla di immigrati, sociale, politica, migranti, immigrazione, pescara, profughi, vivere pescara, lorenzo sospiri, forza italia pescara, marco verri, articolo, marcello antonelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/axud