‘Questo non è un diario’: coscienza o autocontrollo? Alla Feltrinelli un saggio sulla neodiaristica

23/05/2016 - ‘Questo non è un diario’ è un saggio che analizza e critica la neodiaristica, interessante fenomeno contemporaneo di origine anglo-americana, a rapida diffusione nel nostro Paese.

Alessandra Bouzas, autrice italo-greca che ha vissuto diversi anni in Inghilterra, ha avuto modo di esaminarne dinamiche, modalità e strumenti. In questo lavoro la studiosa passa in rassegna agende, diari e quella sfera che oramai supera i confini tra privato e pubblico. L'estensione della mentalità produttiva e gestionale, presente all'interno delle agende, si riversa nel diario, ovvero, nella scrittura privata vera e propria, con conseguenze che esulano dalla pura e semplice adozione di una nuova moda.

In particolare, si sviluppano l'abitudine al pensiero lineare, il monitoraggio di se stessi, il tracciamento di un proprio profilo tramite le liste, ovvero nuove "banche dati" cartacee, la distrazione di massa e l'impoverimento intellettuale.

L'autrice si aggancia a riferimenti filosofici, sociologici e culturali non solo per spiegare le dinamiche di questo fenomeno ma anche per suggerire una via di uscita da una nuova (pericolosa) tendenza che nasconde finalità non propriamente trasparenti. Per contrastare questa tendenza Bouzas propone il ripristino della tradizionale maniera di rapportarsi a se stessi, che consiste nel recupero dell'autocoscienza, nel tentativo di comprendere le proprie azioni e reazioni anziché giudicarle, nella responsabilità di ciò che si pensa e sente, per non doversi percepire semplicemente come una serie di 'traguardi conseguiti', e non per come che si è di per sé.

L'autrice presenterà il suo lavoro mercoledì 25 maggio alle ore 18 presso la libreria Feltrinelli di Pescara. All’incontro parteciperà anche la professoressa Tonita Di Nisio.






Questo è un articolo pubblicato il 23-05-2016 alle 10:45 sul giornale del 24 maggio 2016 - 910 letture

In questo articolo si parla di libri, cultura, redazione, pescara, scrittura, vivere pescara, feltrinelli pescara, articolo, diari, alessandra bouzas

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/axdN