Blitz a sorpresa di D’Alfonso nell’ex mercatino etnico: applausi dei senegalesi

22/05/2016 - Blitz a sorpresa del presidente della Regione Luciano D’Alfonso (foto) nella zona in prossimità della stazione ferroviaria che fino a qualche giorno fa ospitava il mercatino etnico.

Il Governatore con un inatteso ‘fuoriprogramma’ ha fatto visita al presidio dei senegalesi, che chiedono a gran voce soluzioni urgenti per dare continuità alle loro attività commerciali dopo lo sgombero ordinato dal sindaco Alessandrini.

“Siamo a Pescara da tanti anni – hanno dichiarato i portavoce del gruppo nell’improvvisato faccia a faccia con il ‘Faraone’ -, amiamo questa città e l’unica cosa che ci interessa è lavorare in modo onesto e dignitoso. Non chiediamo soldi, ma solo la possibilità di sostenere le nostre famiglie”.

La risposta del Governatore è stata rassicurante: “Mi impegno personalmente a risolvere tutto al più presto – ha dichiarato volgendo lo sguardo verso via Ferrari -, il mercatino rinascerà a due passi da qui, nel sottopasso della stazione”.

“Ammiro la vostra dignità e il modo in cui state reagendo di fronte a una situazione non facile – ha proseguito D’Alfonso tra gli applausi dei presenti -, dovete solo stare tranquilli e pazientare”.


di Marco Verri
redazione@viverepescara.it





Questo è un articolo pubblicato il 22-05-2016 alle 16:54 sul giornale del 23 maggio 2016 - 1215 letture

In questo articolo si parla di attualità, immigrati, politica, pescara, vivere pescara, luciano d'alfonso, marco verri, senegalesi, articolo, mercatino senegalesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/axcQ