Un altro mondo già c’è: Festival degli stili di vita sostenibili a Pescara

17/05/2016 - Dopo il grande successo di due anni fa, torna ‘Un altro mondo già c’è’, festival organizzato dal centro culturale SpazioPiù e dedicato all’ambiente e ai grandi cambiamenti che caratterizzano la società di oggi.

Sabato 21 e domenica 22 maggio la struttura con sede in via del Santuario 156 ospiterà il Festival degli stili di vita sostenibili, proponendo un ricchissimo calendario di eventi gratuiti (prenotazione necessaria).

"Con questo ambizioso progetto – spiega il direttore di SpazioPiù, lo psicologo Raffaello Caiano - vogliamo dare il nostro contributo allo sviluppo di una nuova coscienza, quel nuovo mondo di cui si sente tanto il bisogno. Non vogliamo essere fermi mentre vediamo il vecchio mondo sgretolarsi, ma danzare insieme per celebrarne la fine e preparare un nuovo inizio". "SpazioPiù - precisa Caiano - è un esperimento innovativo ed unico nel suo genere: un centro culturale polivalente autogestito, laico, pluralista e completamente autofinanziato, il cui scopo è sostenere ed incoraggiare l'incontro tra persone, progetti, esperienze in ambito sociale, artistico e spirituale. Obiettivo del Festival è quello di supportare idee, associazioni e persone che con scelte consapevoli sostengono e sviluppano progettualità incentrate sul valore dell'essere umano, della terra, dei rapporti sociali".

Al centro di questa seconda edizione ci saranno i grandi cambiamenti climatici e le conseguenti trasformazioni sociali, il progressivo ridursi delle risorse e l'insostenibilità degli odierni sistemi economici. “Il Festival – si legge nella nota di presentazione dell’evento - intende dare voce a quanti hanno scelto di impegnare tempo ed energie verso l'adozione di pratiche di sostenibilità quotidiana”.

Le occasioni di confronto non mancheranno: dai dibattiti (disurbanesimo e transizione, economia solidale e sostenibilità locale) ai seminari (agricoltura e cambiamenti climatici, alimentazione e spreco alimentare), dalle conferenze (riduzione e recupero rifiuti) ai film, con tanti momenti dedicati anche ai più piccoli, grazie ad attività laboratoriali e giochi. Infine, spazio anche al teatro, alla musica e alla convivialità.

Nel corso della manifestazione sarà promosso il contest Fotografa e Racconta il Festival. La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti: le 5 foto scattate durante le 2 giornate e valutate - a parere insindacabile dello staff - quali maggiormente rappresentative del Festival saranno premiate con un buono di € 300, spendibile in corsi e attività promosse presso SpazioPiù.

Il programma dettagliato è disponibile su www.spaziopiu.eu







Questo è un articolo pubblicato il 17-05-2016 alle 12:51 sul giornale del 18 maggio 2016 - 610 letture

In questo articolo si parla di musica, ambiente, cultura, teatro, cinema, attualità, natura, sociale, redazione, benessere, ecologia, pescara, Aspic Pescara, vivere pescara, spazioPiù, raffaello caiano, articolo, un altro mondo già c'è

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aw2n