Ospedale, un parcheggio pubblico da 50 posti sorgerà su area occupata dai Rom

1' di lettura 03/05/2016 - In esecuzione di un’ordinanza del 22 marzo 2016, la Polizia Municipale, in appoggio alle forze messe a disposizione dalla Questura, ha provveduto allo sgombero di un campo occupato abusivamente da una famiglia Rom. L’area, situata nei pressi di via Fonte Romana (foto), nei prossimi mesi verrà attrezzata per ospitare un parcheggio pubblico a beneficio dell’utenza che gravita intorno all’ospedale.

“Il Comune aveva tentato più volte di tornare in possesso dell’area occupata abusivamente – spiega il sindaco Marco Alessandrini -, e la misura forzosa si è resa necessaria dopo che l’occupante si era rifiutato di liberare lo spazio, dove tra l’altro aveva approntato un autentico parcheggio”.

Subito dopo lo sgombero l’area è stata consegnata all’impresa aggiudicataria, pronta ad allestire il cantiere per la realizzazione del parcheggio. I lavori, che costeranno circa 150mila euro, termineranno in 90 giorni portando alla creazione di 50 posti auto.

“Si tratta di un risultato doppiamente positivo – conclude il Primo Cittadino -, sia per il ripristino di condizioni di legalità, che per la possibilità di riconsegnare alla città un’opera di vitale importanza nella zona dell’ospedale”.


di Marco Verri
redazione@viverepescara.it





Questo è un articolo pubblicato il 03-05-2016 alle 18:31 sul giornale del 04 maggio 2016 - 784 letture

In questo articolo si parla di cronaca, parcheggi, politica, pescara, legalità, rom, abusivismo, vivere pescara, marco alessandrini, marco verri, articolo, sgomberi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awwC