Aspettando la Liberazione: un film e tante emozioni a Palazzo di Città

1' di lettura 25/04/2016 - E’ stata una vigilia all’insegna delle emozioni a Palazzo di Città: aspettando la Festa della Liberazione, domenica 24 aprile per il secondo anno consecutivo nella sala Consiliare si è tenuto un significativo incontro organizzato dalla Presidenza del Consiglio comunale, con la partecipazione di ANPI e Cgil. (fotocronaca a cura di Michele Raho)

Nonostante il maltempo, molti cittadini sono intervenuti all’incontro, che ha visto il suo momento clou con la proiezione del film L’uomo che verrà (2009), diretto da Giorgio Diritti.

Ambientato nel 1944, il film racconta gli eventi che precedettero la strage di Marzabotto visti attraverso gli occhi ingenui di Martina, una bambina di 8 anni.

“Lo scopo di questa serata – ha dichiarato il presidente del Consiglio comunale Antonio Blasioli - è quello di non disperdere il ricordo, in nome del sacrificio di tanti. Proprio per questo, aspettiamo la Liberazione tutti insieme con la proiezione di un bellissimo film e l’intervento dello storico Nicola Palombaro”.






Questo è un articolo pubblicato il 25-04-2016 alle 12:41 sul giornale del 26 aprile 2016 - 544 letture

In questo articolo si parla di attualità, storia, politica, festa della liberazione, 25 aprile, liberazione, pescara, Giorgio Diritti, vivere pescara, antonio blasioli, articolo, anpi pescara, strage di marzabotto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aweN