Ryanair, D’Alfonso si gioca il tutto per tutto: martedì i ‘boss’ della compagnia irlandese a Pescara

1' di lettura 14/03/2016 - Ultimissima chiamata per scongiurare l’abbandono dell’Aeroporto d’Abruzzo da parte della compagnia low cost Ryanair. Dopo il lungo ed estenuante tira e molla delle scorse settimane, condito da polemiche a non finire, il Governatore Luciano D'Alfonso (foto) ha annunciato che incontrerà a Pescara il presidente del vettore irlandese.

"Il nostro scalo ha bisogno dei voli low cost - ha dichiarato il presidente della Giunta regionale -, e Ryanair rappresenta una risorsa fondamentale: il governo ha già annunciato che rivedrà l’aumento delle accise comunali, e quindi abbiamo tutte le carte in regola per rivedere la decisione”.

E proprio sulle recenti affermazioni del ministro dei Trasporti Graziano Delrio (link articolo) punterà il ‘Faraone’ nel cruciale appuntamento del 15 marzo, quando a Pescara sono attesi i vertici della compagnia.

“Subito dopo – ha annunciato il Governatore – fisseremo un incontro con il ministro Delrio, che si è già detto disponibilissimo a discutere per trovare una rapida soluzione al problema”.






Questo è un articolo pubblicato il 14-03-2016 alle 12:15 sul giornale del 15 marzo 2016 - 531 letture

In questo articolo si parla di politica, pescara, Abruzzo, ryanair, graziano delrio, vivere pescara, luciano d'alfonso, aeroporto d'abruzzo, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auNJ