Scontro frontale all’uscita del casello di Pescara-ovest: morto un giovane

1' di lettura 18/11/2015 - Tragico scontro frontale nei pressi del casello di Pescara-ovest dell’autostrada A14: poco dopo le 14, per cause ancora da accertare, una Kia Picanto si è scontrata con un Suv. A causa del violentissimo impatto, il conducente dell’utilitaria ha perso la vita. (foto d'archivio)

L’incidente ha provocato forti disagi alla viabilità, con la chiusura del casello in entrambe le direzioni. Oltre ai mezzi di soccorso, che hanno provveduto alla rimozione delle vetture semi-distrutte, sul posto sono intervenute diverse pattuglie della Polizia stradale per effettuare i primi rilievi e ricostruire l’esatta dinamica del sinistro.

Stando alle prime informazioni, lo scontro frontale sarebbe avvenuto sulla rampa di accesso all'autostrada.

La vittima è un ragazzo di 26 anni residente in provincia di Chieti. In base alle prime ricostruzioni, la collisione sarebbe scaturita da un tentativo di sorpasso lungo la rampa da parte della vittima. Il 26enne è morto sul colpo, mentre l’altro automobilista è rimasto ferito ed è stato trasportato all'ospedale di Pescara.


di Marco Verri
redazione@viverepescara.it





Questo è un articolo pubblicato il 18-11-2015 alle 16:00 sul giornale del 19 novembre 2015 - 716 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incidenti stradali, pescara, incidenti, autostrada A14, vivere pescara, marco verri, articolo, morti sulle strade

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqAL