Calcio: la Femminile Pescara sbanca Vasto e conquista il primato solitario

3' di lettura 16/11/2015 - Dopo la facile vittoria di domenica scorsa sull'Olimpia, la Femminile Pescara fatica a superare l'ostica Pro Vasto in trasferta nel quinto turno del campionato di serie C. L'intramontabile Pavan si lascia sorprendere solo al minuto 56', quando Vizzarri sblocca il risultato e lo fissa sullo 0 a 1, punteggio sufficiente per conquistare i tre punti ai danni delle padrone di casa.

Da sottolineare la superba prestazione del capitano Fiorenza (nella foto), autentica regina del centrocampo. Grazie al pareggio tra Castelnuovo ed Audax, le biancazzurre si portano in solitaria in cima alla classifica.

IL MATCH Inizio un po’ incerto per le due formazioni: la prima azione degna di nota arriva solo al minuto 18, quando Primi sfrutta un’incertezza difensiva per portarsi a tu per tu con Pavan, ma la sua conclusione termina di poco a lato. Pochi secondi dopo ancora un’occasione per Primi: Lazzarri supera Smerilli e la mette in mezzo per la numero 9 biancazzurra che colpisce di testa ma si trova di fronte il muro Pavan. Alla metà del primo tempo si fa vedere anche la Pro Vasto con una punizione dalla trequarti, ma l'azione sfuma con un nulla di fatto. A pochi minuti dal termine la stessa Primi è costretta a lasciare il posto a Porcù a causa di uno scontro con Pavan che si avventa senza paura su ogni pallone.

La prima frazione di gioco termina senza reti, ma con qualche rammarico per le pescaresi che non sono riuscite a sfruttare al meglio le occasioni avute. Nella ripresa le padrone di casa rientrano con un altro spirito e arriva subito il primo tiro in porta con Mazzatenta, finito tra le braccia di Zullo. Subito dopo Porcù viene lanciata da Fiorenza, Pavan si fa sotto ma la pescarese riesce a metterla in mezzo per Lazzari che manca di un soffio l'appoggio in rete. Dopo 11 minuti di gioco della ripresa Vizzarri sblocca finalmente il risultato approfittando di una ribattuta su tiro di Lazzari. Il Pescara cerca il raddoppio, ma la sfida Porcù-Pavan finisce a favore di quest'ultima che riesce a negare la gioia del gol in più occasioni alla biancazzurra. Sul finale di gara Cicala prova a impensierire la difesa ospite prima su calcio di punizione e poi con un tiro dalla distanza, ma la numero uno biancazzurra fa buona guardia.

Il tabellino dell’incontro

PRO VASTO - PESCARA 0-1 (0-0)

PRO VASTO: Pavan, Cicala, Napolitano, Smerilli, Giuliani, Vitelli (73' Antonellini), Di Francesco N., Di Foglio, Santini, Silvestri (dal 79' Minicucci), Mazzatenta
A disposizione: Nucciarone, Bassani,
Allenatore: Bellisario Alessio

PESCARA: Zullo, Vizzarri (dal 80' Mastronuzzi), Amicucci, Confessore, Giuliani, Fiorenza (dal 88' Eugeni), Lazzari, Fusco, Primi (dal 42' Porcù), Cialfi (dal 74' Di Febo), Paolini (dal 62' Di Battista),
A disposizione: Evangelista, Paravia
Allenatore: Roberto Di Persio

Reti: 56' Vizzarri (P)
Ammonizioni: Porcù (P), Smerilli (Pro V.)


RISULTATI
5° GIORNATA DI ANDATA – Serie C

AQUILANA - CALCIO FEMMINILE CHIETI 2-4
CASTELNUOVO VOMANO - AUDAX 1-1
OLIMPIA FEMMINILE - CALCIO PORTO S. ELPIDIO 0-9
PRO VASTO FEMMINILE - FEMMINILE PESCARA 0-1
REAL BELLANTE - PIZZOLI 5-0
RIPALIMOSANI FEMMINILE - VIRTUS LANCIANO 1924 CF 0-1
TRIVENTO FEMMINILE - INTREPIDA ORTONA 0-3


CLASSIFICA

15 FEMMINILE PESCARA
13 CASTELNUOVO
13 INTREPIDA ORTONA
12 CALCIO PORTO S. ELPIDIO
10 AUDAX (*)
9 REAL BELLANTE (*)
9 VISTUS LANCIANO 1924 CF (*)
4 PRO VASTO FEMMINILE
3 TRIVENTO FEMMINILE
0 PIZZOLI (*)
0 AQUILANA (*)
0 RIPALIMOSANI FEMMINILE
0 OLIMPIA FEMMINILE
0 CALCIO CHIETI FEMMINILE (fc)

Legenda:
fc = fuori classifica
(*)= partita giocata con il Chieti






Questo è un articolo pubblicato il 16-11-2015 alle 11:54 sul giornale del 17 novembre 2015 - 467 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, pescara, calcio femminile, articolo, ASD Femminile Pescara

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aquv