Via Battisti, Cuzzi replica a muso duro a Forza Italia: ‘Non hanno mai fatto nulla, ora dovrebbero tacere’

1' di lettura 03/11/2015 - Nuovo capitolo della lunga querelle che vede protagonisti i residenti di via Battisti, da mesi alle prese con i disagi legati alla rumorosa presenza della movida pescarese.

Dopo i fatti della notte di Halloween, residenti ed esercenti torneranno a confrontarsi alla presenza dell’assessore al Commercio, Giacomo Cuzzi (foto).

Annunciando l’incontro, previsto per mercoledì pomeriggio a Palazzo di Città, Cuzzi ha colto l’occasione per replicare alle accuse del coordinatore comunale di Forza Italia, Guido Cerolini Forlini, secondo il quale la Giunta Alessandrini non sarebbe in grado di gestire il problema.

“In quel quartiere – tuona l’assessore - esiste un problema di ordine pubblico che non può essere addebitato esclusivamente al Comune. Di certo non accettiamo lezioni da chi, come il Centrodestra, per cinque anni si è voltato dall’altra parte senza muovere un dito né per via Battisti, consentendo senza regole l’apertura di decine di locali, né per Pescara Vecchia, dove solo con il nostro intervento si è iniziata un’operazione di rilancio della qualità dell’offerta con la formula del consorzio fra operatori”.

“A chi come Cerolini Forlini oggi alza l'indice atteggiandosi da maestro – conclude Cuzzi -, vorrei chiedere cosa ha fatto la sua Giunta nei cinque anni di governo. Tuttavia io appartengo alla generazione che vuole guardare avanti, e dunque noi procederemo per la nostra strada cercando qualità, spirito costruttivo e innovazione”.






Questo è un articolo pubblicato il 03-11-2015 alle 18:18 sul giornale del 04 novembre 2015 - 478 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, vandalismo, politica, halloween, ordine pubblico, giovani, movida, pescara, vandali, bivacco, vivere pescara, guido cerolini forlini, giacomo cuzzi, piazza muzii, marco alessandrini, forza italia pescara, articolo, polizia municipale pescara, popolo della notte

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ap1c