Rapinatore seriale incastrato dai Carabinieri: è un 35enne di Lanciano

Rapina generico 1' di lettura 22/10/2015 - Brillante operazione dei Carabinieri del Nucleo Investigativo, che a conclusione di una lunga e complessa attività investigativa hanno tratto in arresto per rapina aggravata D.L., 35enne originario di Lanciano. (foto d'archivio)

L’uomo, già arrestato in flagranza di reato lo scorso 28 settembre per la tentata rapina del supermercato Todis di Sambuceto, è ora ritenuto responsabile anche delle rapine ai danni dell’Eurospin di via Lago di Campotosto (il 27 settembre) e di via Aldo Moro, nel pomeriggio del giorno successivo.

Il rapinatore, in entrambi i casi a volto scoperto ed armato di taglierino, ha minacciato il cassiere intimandogli di consegnargli l’incasso della giornata. Complessivamente, il 35enne aveva messo le mani su circa mille euro, facendo poi perdere le tracce a bordo di un’auto parcheggiata fuori dagli esercizi.

Decisivi per arrivare ad identificare il responsabile sono stati i filmati dei sistemi di videosorveglianza installati nei supermercati, che hanno interamente ripreso la sequenza delle rapine. Elementi utili sono stati forniti anche dai numerosi testimoni che hanno assistito ai blitz del rapinatore.


di Marco Verri
redazione@viverepescara.it





Questo è un articolo pubblicato il 22-10-2015 alle 15:36 sul giornale del 23 ottobre 2015 - 363 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, rapina, pescara, vivere pescara, marco verri, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/apwR