Traffico di droga, sgominato clan dei senegalesi: Pescara centro internazionale dello spaccio

2' di lettura 16/06/2015 - Oltre 120 finanzieri del Comando Provinciale di Pescara, supportati da unità cinofile e da un elicottero del Reparto Operativo di Civitavecchia, sono impegnati dalle prime luci dell’alba in un blitz contro una organizzazione criminale senegalese specializzata nel traffico e nello spaccio di stupefacenti.

Da diverse ore gli uomini della Fiamme Gialle stanno eseguendo una ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Pescara su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di 29 persone di nazionalità senegalese (8 in carcere, 11 ai domiciliari e 10 con obbligo di presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria), considerate al vertice di una sorta di holding della droga attiva sia in Abruzzo che nel resto del Paese.

L’operazione 'Ariosto', che coinvolge i Comuni di Teramo e Chieti, nelle stesse ore si svolge in simultanea anche nelle province di Roma, Varese, Torino, Frosinone e Pisa.

“Le misure oggi in esecuzione – spiegano al Comando di Pescara - si aggiungono ai 21 arresti in flagranza di reato già eseguiti nel corso delle indagini che hanno portato alla denuncia di complessive 93 persone ed al sequestro di circa 39 chilogrammi di marijuana, 3,2 chilogrammi di eroina, 200 gr. di cocaina, nonché di 20.000 euro in contanti”.

Le indagini sono scattate nel 2013 a seguito del sequestro di una piccola quantità di marijuana nei confronti di un giovane che aveva acquistato la droga in un residence di Montesilvano, in via Ariosto. E proprio qui i successivi accertamenti hanno individuato una vera e propria 'roccaforte' dell’organizzazione.

Per arrivare ad incastrare la banda, gli inquirenti hanno fatto frequente ricorso alle intercettazioni telefoniche, rese particolarmente difficili in quanto le conversazioni avvenivano in lingua madre. In alcuni casi, per aggirare eventuali intercettazioni, i vertici della banda utilizzavano anche schede telefoniche intestate ad ignari cittadini.



di Marco Verri
redazione@viverepescara.it





Questo è un articolo pubblicato il 16-06-2015 alle 11:49 sul giornale del 17 giugno 2015 - 628 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, guardia di finanza, pescara, Abruzzo, spaccio di droga, vivere pescara, marco verri, senegalesi, articolo, guardia di finanza di pescara

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/akLN