250 profughi in arrivo, Forza Italia alza le barricate: ‘Perché dare 3 mln a sconosciuti pronti alla fuga?’

3' di lettura 11/06/2015 - Sono tra 250 e 300 i rifugiati in arrivo nei prossimi giorni in Abruzzo, che andrebbero a sommarsi ai 1.150 già ospitati nel territorio regionale presso hotel e centri allestiti dalla Caritas.

Il nuovo gruppo di profughi, individuati a seguito di bandi delle Prefetture, secondo le intenzioni dell’amministrazione regionale anche in questo caso dovrebbe essere indirizzato verso strutture ricettive che hanno confermato la propria disponibilità. Noto è il caso di un hotel di Montesilvano, che da tempo accoglie qualche decina di immigrati africani, finito nell’occhio del ciclone a causa del presunto 'danno di immagine' recato alla stagione turistica locale, visto che la struttura è situata nel quartiere dei Grandi Alberghi della cittadina adriatica (link articolo).

Come già avvenuto nei mesi scorsi con l’hotel Ariminum, la notizia della nuova infornata di rifugiati provoca la dura reazione di Forza Italia, che alza i toni della polemica puntando il dito contro l’ingestibilità della situazione.

“Il Governo regionale guidato dal PD – spiega in una nota il capogruppo Lorenzo Sospiri - continua a non gestire l’emergenza rifugiati che, a giorni, determinerà l’arrivo in Abruzzo di altre 250 persone, in aggiunta alle mille unità che già stiamo ospitando. Non sappiamo chi sono i profughi in arrivo, non sappiamo dove e come verranno ospitati, la Regione non si è dotata di strumenti per monitorare le presenze e controllarne la permanenza e quindi, com’è già accaduto, per ammissione delle stesse Prefetture, in tanti faranno perdere le proprie tracce una volta giunti sui territori di destinazione”.

E proprio quest’ultimo punto rappresenta una condizione inaccettabile per Forza Italia che il prossimo 18 giugno, nella riunione della Commissione speciale Immigrati, minaccia di votare contro il Documento Europeo stilato per l’emergenza rifugiati.

“Dal Governo regionale non è arrivata una sola risposta ai quesiti posti da mesi – denuncia Sospiri – e anzi l’assessore alle Politiche Sociali Marinella Sclocco non è neanche venuta in Commissione. Oggi sappiamo solo che il Presidente D’Alfonso ha accettato a capo chino l’ennesima decisione del Governo e quindi l’Abruzzo ospiterà altri 250 rifugiati, e questo perché l’Anci e l’assessore Sclocco continuano a partecipare al Tavolo di coordinamento della Prefettura de L’Aquila senza fare richieste, né incidere sulle scelte operate”.

Anche in questo caso il riferimento è a Montesilvano visto che, secondo il capogruppo di Forza Italia, la cittadina adriatica rappresenta una sorta di emblema dei Comuni abruzzesi penalizzati dalla presenza di profughi.

“I sindaci – attacca - non contano nulla, subiscono e basta, anche per l’intervento di privati che hanno trovato un’ottima occasione per fare profitti offrendo accoglienza. Il Governatore D’Alfonso non è in grado di dire agli abruzzesi la provenienza dei migranti, né dove verranno sistemate tali persone, e per quanto tempo. Piuttosto abbiamo un quadro più chiaro circa i costi dell'operazione: parliamo all’incirca di una spesa di 3milioni di euro per ospitare 200 profughi per 425 giorni, ovvero circa 35 euro al giorno per ciascun immigrato, una cifra tutt’altro che indifferente a fronte di una crisi che ha colpito tantissime famiglie italiane che le Istituzioni non riescono a sostenere ed aiutare”.

L’ultimo punto riguarda la questione sicurezza: “Preoccupa non poco – conclude il Consigliere regionale - la consapevolezza, confermata dalle Prefetture, dell’assenza di controlli sui rifugiati, per cui in tanti, una volta portati nelle città di destinazione, si allontanano facendo perdere le proprie tracce..A fronte dell’inerzia del Governo regionale, Forza Italia chiederà alle Prefetture di effettuare sopralluoghi in tutti i centri di accoglienza predisposti, sia pubblici che privati”.


di Marco Verri
redazione@viverepescara.it





Questo è un articolo pubblicato il 11-06-2015 alle 18:05 sul giornale del 12 giugno 2015 - 445 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, immigrati, forza italia, politica, pescara, Abruzzo, profughi, montesilvano, rifugiati, asilo politico, vivere pescara, richiedenti asilo, lorenzo sospiri, marco verri, francesco maragno, articolo, sbarchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/akBy